Ultramaratona: 100 Km Pharaonic Race, una corsa tra le Piramidi

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

pharaonic race 2014

L’idea di questa scenografica gara è venuta, nel 1977, all’egittologo egiziano Ahmed Moussa quando, durante una sua ricerca, ha scoperto un pezzo di roccia che racconta la storia di una corsa di 100 km dei soldati faraonici. Questa leggendaria gara ha avuto luogo nel 690-665 a.C. durante il regno del faraone Taharka, il quale decise di far correre questa distanza a dei soldati di un campo militare trovati in perfetta forma.

La gara, disputata il 21 novembre, è partita alle 6 del mattino dalla Piramide del Faraone Amenemhat III ad Hawara vicino alla città di Fayyum, posta all’interno dell’omonima oasi a 130 km a sud-ovest del Cairo e a circa 30 km a ovest del Nilo. I runners, principalmente organizzati in team da 5 atleti ciascuno, si sono orientati verso la Piramide di Chefren (30°km), luogo in cui hanno attraversato 2 km di strada sterrata. Le vetture hanno poi indirizzato i partecipanti verso la Piramide El-lesht (56°km), dopo un tratto sterrato di 1 km. Infine i corridori sono passati vicino alla Piramide romboidale di Dahshur (85°km), tagliando il traguardo posto vicino alla Piramide a gradoni di Sakkara.

Tra le donne ha vinto l’indiana Madhusmita JENA-DAS in 10:47:40 e tra gli uomini ha avuto la meglio il brasiliano Flavio Fernandes VIEIRA in 9:08:05.

pharaonic

  •   
  •  
  •  
  •