Roman Reigns: chi è il vincitore della Royal Rumble 2015. VIDEO

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Roman Reigns

Roman Reigns nel ring dove lotta, ma il suo vero nome è Leati Joseph “Joe” Anoa’i, nato in Pensacola, Florida il 25 maggio 1985. Joe è membro della leggendaria famiglia degli Anoa’i, una famiglia quasi completamente devota al wrestling. Figlio di Sika, leggenda WWE e fratello di Matt ‘Rosey’ Anoa’i, anche lui ex wrestler WWE. La sua vita sportiva inizia con il football americano, per poi passare al wrestling e diventare oggi, uno dei migliori wrestler al Mondo. Attualmente ha un contratto con WWE.

Roman Reigns: gli inizi della carriera sportiva
Joe comincia da giovane una carriera nel football americano, giocando nei Georgia Tech Yellow Jacket. È stato nominato capitano della squadra e nel 2006 è stato inserito nella prima formazione ideale della Atlantic Coast Conference. Successivamente ha firmato con i Minnesota Vikings. Dopo essere stato svincolato e per migliorare le sue abilità difensive viene aggiunto al roster dei Jacksonville Jaguars. Portando il numero 99, Anoa’i ha disputato cinque partite con gli Eskimos, tre delle quali come titolare. È stato svincolato dopo una sola stagione. Nel 2010 dopo aver vissuto diverse esperienze, abbandona la carriera di football e firma un contratto con la WWE.

Roman Reign: la sua vita nella WWE
Il 9 settembre 2010, sotto il nome di Roman Leakee fa il suo debutto, perdendo contro Richie Steamboat. A questa seguono sconfitte per mano di Idol Stevens e Wes Brisco. La sua prima vittoria arriva contro Fahd Rakman. Il 5 febbraio 2012 sconfigge Dean Ambrose e Seth Rollins diventando il contendente numero 1 al titolo dei pesi massimi FCW. Tuttavia Roman perde contro il campione Leo Kruger la settimana successiva. In seguito vince i titoli di coppia FCW con Mike Dalton.

Roman Reigns ne i “The Shield”
Reigns fa il suo debutto in WWE al PPV Survivor Series 2012, affiancando Dean Ambrose e Seth Rollins, nel main event per il WWE Championship, attaccando Ryback per il titolo WWE che vedeva coinvolti anche CM Punk e John Cena. Il trio sarà chiamato ‘The Shield’, gruppo di giovani talenti contro “l’ingiustizia”. Affrontano e sconfiggono il trio formato da Kane, Daniel Bryan e Ryback in quello che è il loro match di debutto. Il 13 maggio a Raw, The Shield perde il suo primo match, ma solo per squalifica, contro John Cena, Kane e Daniel Bryan, quando Roman Reigns e Seth Rollins, entrambi eliminati dal six-man tag team Elimination match, attaccano in maniera scorretta Cena. A fine match The Shield massacra John Cena. Il 19 maggio, ad Extreme Rules, i due sconfiggono Kane e Daniel Bryan diventando i nuovi campioni di coppia WWE. Da qui una serie di vittorie per i “The Shield” che li portano a diventare imbattibili fino a quando, nella puntata di Raw del 2 giugno, Seth tradisce i suoi “fratelli” effettuando un Turn Heel attaccando Ambrose e Reigns con una sedia, alleandosi con Triple H e l’Authority.

Roman Reigns: competizione singola
Il 16 giugno, Roman vince la WWE World Heavyweight Championship Battle Royal qualificandosi al Money in the Bank Ladder match. A SmackDown, il 20 giugno, assieme a John Cena e Sheamus, sconfigge Randy Orton, Cesaro, Bray Wyatt e Alberto Del Rio, effettuando lo schienamento vincente proprio su quest’ultimo; i tre si ripetono nella puntata successiva sempre contro di loro. A Raw del 4 agosto vince un Last man standing match contro Kane. Nella puntata di SmackDown pre-SummerSlam del 15 agosto, viene invitato al MizTv da The Miz, ma, interrotto più e più volte dallo stesso wrestler, finisce per tirare un pugno all’Awesome One. Nella puntata di Smackdown del 9 gennaio fa coppia con Dean Ambrose e batte con l’aiuto del suo ex compagno dello Shield Big Show e Seth Rollins. Una mossa caratteristica di Roman Reigns è il Dropkick in corsa frontale da terra alla testa dell’avversario intrappolata sulla seconda corda.
Il 25 Gennaio 2015 Roman Reigns vince la Royal Rumble match, guadagnandosi così la Wrestelmania 31. L’edizione 2015 della Royal Rumble, uno degli eventi di punta della WWE, si è disputata Al Wells Fargo Center di Philadelphia, in Pennsylvania. Royal Rumble è la battaglia con 30 uomini sul ring. L’ex membro dello Shield è entrato verso la fine e ha dovuto lottare contro gli uomini dell’Authority, in particolare Kane e Big Show, rimasti sul quadrato fino alla fine. Eliminando Dean Ambrose, i due giganti hanno mirato su Reigns salvo poi ritrovarsi a duellare uno contro l’altro a causa di un gesto maldestro di Big Show. Rusev ancora in gara, prova a vincere la Royal Rumble ma Reigns lo manda fuori. ROMAN REIGNS VINCE LA ROYAL RUMBLE MATCH e sfiderà il Campione WWE a WrestleMania 32.

Roman Reigns : curiosità finale
Su WWE.com hanno fatto un sondaggio chiedendo se Roman Reigns avrebbe vinto la Royal Rumble senza l’aiuto di The Rock. Dei quasi 20.000 votanti il 60% ha votato “Sì” mentre il 40% ha votato “No”. Per concludere c’è da dire che a Smackdown Reigns ha avuto un’accoglienza scadente, con il pubblico diviso a metà fra chi lo sosteneva e chi lo fischiava. Ma nonostante questo, ha comunque dimostrato che la tecnica su un ring WWE non è la sola chiave del successo. Gustatevi adesso il finale della Royal Rumble, con l’ingresso a sorpresa di The Rock e il trionfo di Roman Reigns

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: