Trail dei tre Castelli: muore durante la gara colpito da un fulmine

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Muore durante la gara colpito da un fulmine

È morto colpito da un fulmine durante la gara Trail dei tre Castelli a Gemona sul monte Cuarnani. Si chiamava Mario Pantanali, aveva 42 anni e stava partecipando alla competizione quando non si è presentato a una delle porte di controllo del Trail e sono partite subito le ricerche del soccorso alpino di Gemona. Nel giro di poco tempo Mario Pantanali è stato trovato morto con ustioni alla gambe al torace 10 metri più in basso dal tracciato che stava percorrendo. Poco prima c’era stata una fitta grandinata con qualche fulmine e l’organizzazione aveva fatto fermare gli atleti impegnati nel percorso da 50 km. Mario Pantanali stava percorrendo quello da 32 km e non era stato individuato dai controlli che effettua l’organizzazione per evitare che gli atleti rimangano bloccati in quota.

Mario Pantanali è stato colpito da un fulmine sulla cresta del monte Quaman a 1150 metri di altezza durante la gara Trail dei tre Castelli e la salma è stata portata all’obitorio di Montenars a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri. Mario Pantanali era un ingegnere informatico residente a Noventia Vicentina in provincia di Vicenza, sposato e padre di una bambina di sei anni. Appassionato da sempre di corsa in montagna, stava partecipando alla gara in Friuli in compagnia di altri 300 corridori. Tra i due circuiti, quello da 50 e quello da 32 km, Mario Pantanali aveva scelto il secondo, che aveva un dislivello complessivo di circa 2000 metri. La partenza della gara era stata circa alle otto del mattino e durante la giornata un violento temporale aveva fatto fermare alcuni atleti. La salma di Mario Pantanali è stata trovata verso le 19 ed è attualmente a disposizione delle autorità giudiziarie per le indagini. Tutto l’ambiente è profondamente scosso dalla drammatica vicenda e sulla pagina Facebook dell’evento si leggono parole di cordoglio per l’atleta morto durante la gara colpito da un fulmine.

Il Trail dei tre Castelli è una corsa che si svolge tra le montagne in Friuli. La partenza è dal Castello di Gemona, attualmente in restauro, e prosegue verso il castello di Ravistagno nel Comune di Montenars, anch’esso in fase di ricostruzione. Il Trail prosegue verso il Castello Savorgnan di Artegna che si trova sul colle di San Martino. Questo castello è quello meglio conservato ed è una tradizionale meta dei turisti amanti della montagna. Il percorso si svolge al 90% su single track di montagna e attraversa alcune zone dei comuni di Gemona e Artegna, attirando molti turisti e appassionati di sport. Il centro storico più importante attraversato dal Trail dei tre castelli è Venzone, città dichiarata monumento nazionale e per la quale è già iniziato l’iter per l’inserimento nel patrimonio dell’UNESCO. I percorsi previsti sono due, quello corto di 32 km e quello lungo di 50 km. Il tracciato corre sull’85% su sentieri o carrarecce e per il 15% su strada asfaltata. La manifestazione sportiva amatoriale permette di partecipanti di correre a camminare a seconda delle proprie capacità ed è adatta a persone di ogni genere. La prima edizione del Trail dei tre castelli è stata nel 2014 e visto successo si è ripetuta negli anni seguenti organizzata dall’associazione Sportiva Dilettantistica Ultra e ormai nota nel mondo sportivo come T3C.

  •   
  •  
  •  
  •