Nadal rinuncia agli Us Open: “E’ un momento molto duro”

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio Segui

nadal rinuncia agli us open

Roma – Rafael Nadal non prenderà parte agli Us Open che partiranno tra una settimana. Ad annunciarlo è lo stesso tennista: l’infortunio al polso rimediato in un allenamento di fine luglio non è ancora del tutto superato, quindi il maiorchino non potrà difendere il titolo conquistato un anno fa. La nota diramata da Nadal lascia trasparire tutta la delusione per la mancata partecipazione al torneo a stelle e strisce: “Devo annunciare che non prenderò parte agli Us Open, -comincia così il suo comunicato- torneo nel quale ho ottenuto ottimi successi negli ultimi anni. Per me è un momento molto difficile, si tratta di un torneo che mi piace e del quale ho ottimi ricordi, a partire dal calore dei fans, dalle partite in notturna e tanto altro ancora. Non posso fare altro che accettare il fatto di non poter competere. Lavorerò al meglio per tornare presto e per essere competitivo.

Possibile un suo rientro in Coppa Davis

Gli Us Open sono il terzo stop di fila di Nadal: prima di questo, lo spagnolo ha saltato i tornei di Toronto e Cincinnati, dove avrebbe potuto essere uno dei protagonisti assoluti. Il polso destro del numero due del ranking mondiale è ancora in disordine: probabile che Nadal torni in campo tra un mese, ovvero nelle gare di Coppa Davis che vedranno la Spagna affrontare il Brasile in programma a partire dal 12 settembre.

 

  •   
  •  
  •  
  •