Per Serena Williams una stagione di alti e bassi. Chi sarà la sua erede?

Pubblicato il autore: Nadia Fusar Poli Segui

Serena Williams

Serena Williams sembra attraversare una stagione piuttosto difficile. Lasciato alle spalle un brillante 2013, probabilmente l’anno migliore della sua carriera, la numero uno del ranking Wta, oggi 31 enne, ha mancato due prestigiosi appuntamenti:  uscita di scena al secondo turno del Roland Garros nel mese di maggio, a distanza di un mese,  sull’erba di Wimbledon 2014, è stata prima sconfitta nel singolare e poi costretta ad un drammatico ritiro nel doppio con la sorella Venus.

Barcollante, incapace di chiudere un servizio e portare a termine uno scambio,  Serena era a tratti irriconoscibile: colpa di un virus, secondo le dichiarazioni ufficiali,  superlavoro o addirittura una possibile gravidanza secondo i rumors.

Dopo la disavventura di Wimbledon, Serena ha saputo comunque reagire, conquistando il torneo di Stanford in California e toccando quota 200 settimane consecutive da numero uno. Il record è ancora saldamente nelle mani della tedesca Steffi Graf, rimasta al top del Ranking Wta per ben 377 settimane! Mentre Serena inizia ora la sua corsa al 18° titolo del Grande Slam, tutti gli occhi sono puntati sulla canadese Eugenie Bouchard, considerata l’erede e la prossima regina del tennis femminile.

  •   
  •  
  •  
  •