Tennis, Andy Murray barcolla ma non molla: si qualifica alle Atp World Tour Finals fra i preferiti

Pubblicato il autore: Ambra Angelini Segui

In vista delle Barclays Atp World Tour Finals di Londra, in programma da domenica 9 novembre, non si può fare a meno di parlare di Andy Murray. Lo scozzese, primo a esordire contro Kei Nishikori (battuto 3-0 a Shanghai, Australian Open e Brisbane) proprio domenica pomeriggio, pare aver recuperato pienamente forma fisica dopo l’intervento subito sul finire del 2013. Un 2013 da vero fuoriclasse che l’ha visto vincitore di quattro tornei fra cui Wimbledon che gli ha permesso, dopo 77 anni dalla vittoria di Fred Perry, di riportare in casa Britannica l’importante titolo. Meno eclatante l’inizio del 2014: Murray barcolla ma non molla. Dopo i quarti di finale in 3 slam, l’eliminazione ai Masters 1000 e la sconfitta in Coppa Davis, tra settembre e ottobre Andy vince tre tornei (Shenzhen, Valencia e Vienna) che gli garantiscono la qualificazione agli Atp World Tour Finals 2014. Non resta che aspettare per capire che finale di anno regalerà lo scozzese ai suoi tifosi. Nel mentre all’Arena di Londra è tutto pronto.

  •   
  •  
  •  
  •