Australian Open, doppio: Fognini-Bolelli ai quarti

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui
Nel doppio, Bolelli e Fognini accedono ai oquarti di finale degli Australian Open

Nel doppio, Bolelli e Fognini accedono ai oquarti di finale degli Australian Open

Eliminati tutti gli azzurri e le azzurre nel torneo di singolare, agli Australian Open il tricolore resiste solo nel doppio. Si potrebbe pensare a Roberta Vinci e Sara Errani, o, perché no, a Flavia Pennetta con Martina Hingis. E invece no. Sono Fognini e Bolelli gli unici superstiti della spedizione azzurra a Melbourne. Nella mattinata italiana, il ligure e il bolognese hanno infatti superato agevolmente la coppia Marach/Venus con un netto 6-4 6-2, in appena 72 minuti di gioco.

Il match praticamente non è mai stato messo in discussione. Troppo forte e compatto il duo di Coppa Davis dell’Italia per l’austriaco e il neozelandese, che non sono mai riusciti ad avere una palla break nel corso di tutto l’incontro. Per Fognini e Bolelli l’approdo ai quarti è un risultato sicuramente importante, che bissa le semifinali raggiunte due anni fa sempre a Melbourne (furono battuti dai gemelli Bryan, stamattina eliminati e dunque estromessi dal torneo). L’ostacolo per ripetere l’impresa semifinali si chiama Pablo Cuevas/David Marrero. E, perché no, sognare è lecito…

Così Simone Bolelli a fine match: “Eravamo molto aggressivi, li facevamo giocare tanto e poi il secondo set abbiamo dominato. Sicuramente i Bryan erano i favoriti ed è meglio che siano fuori, ma noi guardiamo al nostro cammino”.

  •   
  •  
  •  
  •