Australian Open, doppio: trionfo italiano con Fognini e Bolelli. Le dichiarazioni

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui
Fognini Bolelli

Fognini e Bolelli esplodono di gioia dopo la vittoria agli Australian Open

Storico, emozionante, inatteso, avvincente successo della coppia italiana Fabio Fognini e Simone Bolelli nel torneo di doppio degli Australian Open. Titolo conquistato grazie al successo di oggi contro il doppio francese Herbert/Mahut, che si sono dovuti arrendere ai due azzurri in due set col punteggio di 6-4 6-4 in 1 ora e 22 minuti di gioco.

Troppo solidi, troppo decisi, troppo concentrati Fognini e Bolelli per non aggiudicarsi la vittoria nello Slam australiano (prima prova Slam dell’anno). Il trofeo conquistato è il primo titolo nella specialità del doppio maschile ottenuto da una coppia italiana in uno Slam nell’era Open. Già con l’accesso in finale il ligure e il felsineo erano entrati nella storia, avvicinandosi a Nicola Pietrangeli e Orlando Sirola (gli unici azzurri ad aggiudicarsi uno Slam nel 1959 al Roland Garros, oltre a due finali, una sempre a Parigi e una a Wimbledon), ma ora hanno eguagliato la coppia d’oro degli anni ’50 d’Italia e hanno dalla loro l’età e la potenzialità per migliorare ancora.

Di chance i francesi ne hanno avute nella tarda serata di Melbourne (tarda mattinata italiana), ma Fognini e Bolelli hanno reagito sempre colpo su colpo, senza mai tirarsi indietro e non mostrando mai nemmeno il braccino tipico del tennista arrivato per la prima volta ad un passo dal grande appuntamento. E così in entrambi i casi, sia nel primo che nel secondo set, il break decisivo per la coppia italiana arrivava nel nono gioco e bravi poi i nostri a non fallire nel successivo turno di battuta.

risultati atpPer Fognini e Bolelli è il terzo titolo in doppio, ovviamente il più importante. Gli altri due risalgono a Umago 2011 e Buenos Aires 2013. “Grazie a Fabio che ha giocato con me e grazie a tutti gli italiani che hanno fatto il tifo per noi, qui e da casa” ha dichiarato uno scatenato Bolelli dopo la premiazione “Abbiamo fatto una gran cosa per l’Italia, gli italiani e per la nostra Federazione. Per me e Fabio è stata una grande esperienza, prima volta insieme e subito in finale Slam… e poi la vittoria. Noi due abbiamo un grande rapporto e questo contava molto: non ci siamo mai sentiti soli. Vincere giocando insieme a Fabio è incredibile. Abbiamo fatto qualcosa di fantastico. Questa esperienza ci regalerà molta fiducia anche per le nostre sfide in singolare. Vincere aiuta, e questo è il più grande successo nella nostra carriera“.

Fognini Bolelli

Fognini e Bolelli con la coppa degli Australian Open

Più moderato Fognini “Sono felice, ha già detto tutto Simone e non so cosa dire… è la prima volta che vinco uno Slam. Abbiamo vinto uno Slam, cacchio! Vincere ti dà delle sensazioni uniche che ti aiutano enormemente nel consegnare la giusta fiducia in te stesso. Vincere a Melbourne, però… cavolo. Non è una cosa che puoi vincere tutti i giorni. Adesso? Voglio agguantare le vittorie di Flavia” il riferimento è chiaro alla compagna Flavia Pennetta, che è in vantaggio 10-3 nel conto dei titoli di doppio “ora la riprendo“.

  •   
  •  
  •  
  •