Australian Open, Murray primo finalista. Superato Berdych in 4 set. Domani in programma Djokovic-Wawrinka

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui
Murray

Murray in finale agli Australian Open

Sarà Andy Murray (6), classe 1987, il primo finalista dell’edizione 2015 degli Australian Open. Nella mattinata italiana, il tennista di Dunblane ha avuto la meglio del ceco Tomas Berdych (7), che comunque con questo risultato conferma la semifinale a Melbourne dello scorso anno. 6-7 (6) 6-0 6-3 7-5 il punteggio finale con cui Murray si conquista il pass in finale. Per lui, adesso, occhio alla sfida tra Nocak Djokovic (1) e Stan Wawrinka (4), vincitore qui sui campi australiani lo scorso anno, in programma domani, non prima delle ore 9.30 italiane, sulla Rod Laver Arena dopo le semifinali di doppio femminile e doppio misto.

Tornando a Murray, match equilibrato solo nel primo set, dove l’inglese si è fatto sorprendere al tie break dall’alto slavo, capace di portarlo fino all’atto finale del gioco e di portarlo a casa per 8 punti a 6 dopo aver annullato una palla set allo scozzese con un punto a rete. Da lì in poi la luce di Berdych si spegneva nemmeno tanto lentamente, emblematico è lo 0-6 subito dal ceco nel secondo set. Poi partita leggermente più equilibrata, ma sempre con Murray in vantaggio che, con un ace da sinistra, chiudeva il match aggiudicandosi la sua quarta finale all’Australian Open (2010, sconfitto da Federer, e 2011 e 2013, battuto da Djokovic).

  •   
  •  
  •  
  •