Australian Open, Nadal e Berdych senza problemi. Murray fa fuori Dimitrov. Il programma di domani

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Il programma degli Australian Open prosegue senza pause in questa edizione del 2015. Stamattina si sono disputati gli incontri validi per gli ottavi di finale della parte bassa del tabellone maschile.

Detto del successo al cardiopalma di Nick Kyrgios sul nostro Andreas Seppi, che si è arreso in 5 set (era in vantaggio per 2 a 0 e nel quarto set non ha sfruttato un match point a sua disposizione) al più giovane tennista in campo, le altre partite presentavano tutte sfide interessanti e tutte da vedere.

Australian Open

Nadal vince ancora e avanza ai quarti degli Australian Open

Hanno cominciato sulla Rod Laver Arena, terzo match di giornata, Rafa Nadal (3) e Kevin Anderson (14). Il campione spagnolo non ha avuto problemi a vincere l’incontro in tre set contro il gigante sudafricano, che nulla ha potuto contro un Nadal tornato ad alti livelli e che, partita dopo partita, sembra essere sempre più in palla. 7-5 6-1 6-4 per il mancino di Manacor, che ora ai quarti troverà un ostico avversario nel ceco Berdych (7), che più o meno contemporaneamente, sulla Margaret Court Arena, faticava anche di meno dello spagnolo per battere l’australiano Bernard Tomic. 6-2 7-6 6-2 il punteggio finale per il prossimo avversario di Nadal. Si preannuncia un quarto molto interessante, che sarà test ben più impegnativo per Rafa.

Leggi anche:  Olimpiadi, Fognini-Medvedev: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere ottavi di finale

L’altro quarto della parte bassa vedrà il giustiziere di Seppi, Kyrgios, di fronte al britannico Andy Murray. Murray (6), nell’ultimo incontro di giornata in programma oggi a Melbourne, si è sbarazzato non senza affanni del bulgaro Grigor Dimitrov (10) in quattro set: 6-4 6-7 6-3 7-5. C’è da dire anche che per Murray la sfida era di quelle davvero importanti e dunque la vittoria ha un peso specifico maggiore rispetto a quelli di Nadal o di Berdych. Contro Kyrgios, l’inglese parte sicuramente favorito, ma dovrà fare molta attenzione.

Domani si giocheranno intanto gli ottavi di finale della parte alta del tabellone maschile, nonché gli altri quattro match degli ottavi anche del tabellone femminile (che oggi ha visto i successi di Halep, Sharapova, Bouchard e Makarova). Ecco il programma di domani.

Leggi anche:  Olimpiadi, Fognini-Medvedev: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere ottavi di finale

Si comincia sul centrale (la Rod Laver Arena) alle ore 1.00 italiane con la finalista della scorsa edizione, la slovacca Cibulkova (10), opposta alla bielorussa Victoria Azarenka, al rientro dopo un lungo periodo di stop per infortunio. A seguire sfida tutta da gustare tra la numero 1 Serena Williams e una possibile numero 1, la spagnola Garbine Muguruza (24). Non prima delle 4.00 il primo singolare maschile, con il giapponese Nishikori (5) alle prese con David Ferrer (9).

Il programma serale prevede poi la sfida tra gli opposti tra Venus Williams  (18), un coacervo di forza, e Agnieszka Radwanska (6), tutta fantasia e classe. Si chiude con il numero 1 delle classifiche Atp, Novak Djokovic, che parte nettamente favorito contro la sorpresa lussemburghese del torneo, Gilles Muller.

Leggi anche:  Olimpiadi, Fognini-Medvedev: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere ottavi di finale

Sulla Margaret Court Arena invece, non prima delle 3.15, il vincitore della scorsa edizione degli Australian Open, Stan Wawrinka (4), opposto allo spagnolo Guillermo Garcia-Lopez, in un match dall’esito apparentemente scontato. A seguire l’ultimo ottavo femminile, a marca statunitense, tra la favorita Madison Keys (giustiziera della kvitova) e Madison Brengle.

L’ultimo ottavo del tabellone maschile si giocherà invece sul campo che è stato fatale quest’oggi ad Andreas Seppi, la Hisense Arena. Non prima delle ore 7.00 italiane Milos Raonic (8) dovrà vedersela con il redivivo Feliciano Lopez (12).

Domani in campo anche gli italiani superstiti, tutti impegnati nel torneo di doppio. Errani/Vinci se la vedranno con la coppia tedesca Goerges/Groenefeld (campo 2, terzo match in programma). Bolelli/Fognini partono favoriti contro Marach/Venus (terzo match campo 3).

  •   
  •  
  •  
  •