Hobart, con la Knapp azzurre tutte fuori ai quarti. Brianti a un passo dall’Australian Open

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Dopo la pioggia dei giorni scorsi, finalmente si gioca ad Hobart. Ritmi serrati per allineare il torneo alle semifinali, che si disputeranno nella giornata di domani. Tutte fuori le italiane. C’eravamo lasciati con due azzurre in corsa per i quarti di finale e con Roberta Vinci invece già qualificata per aver superato, sui campi in cemento della Tasmania, la tedesca Annika Beck nella giornata di martedì.

wta vinci knappLa Vinci si è però fermata ai quarti, battuta dall’0stica britannica Heather Watson, numero 49 del mondo, in due set: 7-6 (0) 6-2. Il primo set ha visto la tarantina farsi recuperare da una situazione di vantaggio di 5 a 2 e non sfruttare anche una palla set a disposizione, sul servizio però della Watson. Poi il match è girato e per l’inglese, dopo aver conquistato il tie-break per 7 punti a 0, è stato facile chiudere il discorso con un rapido 6-2.

Stamattina per Camila Giorgi è invece arrivata la buona notizia del ritiro della sua avversaria, l’estone Kaia Kanepi, a causa di un attacco influenzale che le ha impedito di scendere in campo per giocarsi la qualificazioni ai quarti del torneo. Così l’italo-argentina si è ritrovata direttamente pronta a giocarsi la qualificazione alle semifinali contro la 23enne giapponese Kurumi Nara, numero 43 delle classifiche mondiali. Ma il match è stato di quelli soliti per la bella maceratese, che purtroppo però questa volta si è arresa all’avversaria per 6-1 3-6 6-2 in un’ora e cinquanta minuti di gioco. Troppo solida la giapponese per la Giorgi, che come al solito ha mostrato un tennis capace di inserirla tra le prime giocatrici al mondo, ma troppo discontinuo che le ha causato l’uscita di scena. peccato, perché le occasioni per portarsi a casa la partita ci sono state, anche nel terzo set, dove però non è mai stata capace di trovare la zampata vincente.

La Knapp eliminata, insieme alla Vinci e alla Giorgi, nei quarti ad Hobart

La Knapp eliminata, insieme alla Vinci e alla Giorgi, nei quarti ad Hobart

Più sudata la qualificazione ai quarti di finale per l’altra azzurra, Karin Knapp, forse però la più in forma dell’intero lotto italiano. L’altoatesina si è infatti sbarazzata della testa di serie n. 1 del torneo, Casey Dellacqua, aggiudicandosi il match in tre set con il punteggio finale di 7-5 2-6 6-3 dopo due ore e dieci minuti. Ai quarti lo scontro meno ostico, almeno dal punto di vista delle classifiche, contro l’americana Medison Brengle, proveniente dalle qualificazioni e n. 84 delle classifiche mondiali. Ma la seconda maratona di giornata (il match si è chiuso allo scoccare delle 2 ore e 18 minuti di gioco) è stata fatale alla Knapp, che si è dovuta arrendere con il risultato di 6-7 (3) 6-4 6-4. Un vero peccato perché probabilmente, con un giorno di riposo come da copione, Karin sarebbe riuscita a superare l’americana e a guadagnarsi con merito la sua semifinale. Resta comunque per lei la soddisfazione di aver disputato un buon torneo anche ad Hobart, in vista degli Australian Open di settimana prossima.

QUALIFICAZIONI AUSTRALIAN OPEN. In contemporanea al torneo Wta di Hobart si disputano le qualificazioni per il tabellone principale degli Australian Open, la prima prova Slam stagionale. In campo, per i colori azzurri, Gioia Barbieri e Alberta Brianti. La milanese è riuscita nell’impresa di approdare al secondo turno superando Aliaksandra Sasnovich, classe 1994, con il punteggio di 6-3 2-6 6-0. Per lei al secondo turno c’è Stephanie Foretz, francese numero 197 del mondo. Si ferma invece subito la corsa di Gioia Barbieri, sconfitta dalla belga Tatjana Maria (ex Malek), giocatrice di livello scesa però molto in classifica, per 6-1 1-6 6-1.

SIDNEY. La finale femminile del torneo australiano combined parlerà ceco. Si scontreranno infatti Petra Kvitova (n. 4 al mondo), che ha battuto in semifinale con un netto 7-5 6-1 Tsvetana Pironkova, la bulgara campionessa in carica del torneo, e Karolina Pliskova, giovane tennista in grande ascesa che non ha avuto problemi a sbarazzarsi della tedesca Angelique Kerber con il punteggio di 6-3 6-2.

  •   
  •  
  •  
  •