Tennis, Nadal prepara l’Australian Open

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Nadal mette nel mirino gli Australian Open. Il tennista iberico, dopo la cocente sconfitta subita all’esordio nel torneo di Doha per mano (sarebbe

Nadal

Nadal pensieroso sulla propria condizione fisica

più il caso di dire racchetta, ma sono piccolezze) di Michael Berrer, 34enne mancino numero 127 del mondo, rifiuta le wild card per i tornei di Auckland e Sydney (dopo le indiscrezioni ottimistiche di una sua partecipazione trapelate invece nelle ultime ore), scegliendo di concentrarsi sugli allenamenti per ritrovare la forma in vista del primo Slam di stagione, appunto, in Australia, a Melbourne. “Sono una persona che sa ascoltare i consigli, ma oggi non ho nei miei pensieri né Auckland né Sidney” ha infatti dichiarato il 28enne spagnolo per spegnere proprio le voci che lo volevano vedere ai nastri di partenza in uno dei due tornei di preparazione alla prima prova Slam dell’anno. Nadal, infatti, prima del match con Berrer, perso tra l’altro subendo la rimonta del tedesco, dopo aver portato a casa il primo set, non ha avuto una preparazione invernale semplice, alle prese con i postumi dell’operazione all’appendicite che lo ha obbligato allo stop a partire dallo scorso ottobre (ultimo match del 2014 proprio il 24 ottobre, quando perse a Basilea contro il talento emergente Borna Coric).

Leggi anche:  Federer, Simon: "Non è meno guerriero di Nadal"

Da allora gli antibiotici, l’intervento e la lenta ripresa ne hanno minato uno dei suoi punti di forza, proprio quella condizione fisica che fa sì che contro Nadal nessun punto sia facile. Nadal questo lo sa, ed è proprio il motivo per cui, pur riflettendoci su, ha dovuto poi rinunciare agli inviti dei due tornei australiani per preparasi al meglio, rimanendo comunque in Qatar. Nel 2015 lo attende una nuova scalata ai vertici dell’Atp, essendo sceso al terzo posto mondiale, alle spalle di Djokovic e Federer, e ancora altri traguardi importanti, a partire proprio dalla conquista del primo Slam 2015, che partirà il 19 gennaio. Prima dell’Open d’Australia, però, i suoi fan potranno vederlo nell’esibizione con Fernando Verdasco, il 14 gennaio, per un evento benefico che si terrà alla Margaret Court Arena. Sarà quella l’occasione per capire se Nadal avrà fatto la scelta giusta e se, soprattutto, avrà recuperato la condizione fisica ottimale per competere ai suoi soliti livelli.

  •   
  •  
  •  
  •