Indian Wells, la finale maschile sarà quella più attesa: Djokovic-Federer. Bolelli/Fognini si arrendono in finale

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Il serbo supera senza problemi lo scozzese Murray, lo svizzero elimina Raonic in due set. La coppia azzurra cede al super tie break contro Pospisil/Sock

Atp Finals: Djokovic FedererSarà la finale più attesa, quella tra Novak Djokovic (1) e Roger Federer (2), le prime due teste di serie, a decidere il torneo di Indian Wells. Era e sarà l’epilogo che volevano i tifosi, con i due tennisti più forti al mondo a contendersi il trofeo californiano, che in termini di prestigio è secondo solo ai quattro slam. Ieri, nelle reciproche semifinali, sia Djokovic che Federer hanno convinto, superando in due set abbastanza semplici Murray e Raonic.

Facile soprattutto la vittoria del serbo, che in 1 ora e 28 minuti ha superato 6-2 6-3 l’ostico Murray, accreditato comunque della testa di serie numero 4. Non una partita brillante, come sempre quando si sfidano questi due tennisti, ma questa volta la differenza in campo è stata abbastanza netta e a favore del numero 1 del mondo. Djokovic ha messo a segno un solo ace, ma ben 15 vincenti (contro i 7 di Murray) e con una percentuale di prime palle superiore al 55%. Più basse le statistiche di Murray, che paga una prima di servizio al di sotto del 50% e i 29 errori non forzati.

Un po’ più complicato il successo di Federer, che contro aveva il bombardiere canadese Raonic, non certo avversario facile da breakkare con il suo servizio potente e preciso. Eppure partita leggermente più breve di quella dell’altra semifinale (1 ora e 26 minuti), seppur terminata con un punteggio meno ampio, 7-5 6-4. Un break per set dunque a decidere la vittoria dello svizzero, che ha messo a segno 15 vincenti (contro i 25 del canadese), ma che ha limitato al minimo gli errori non forzati (solo 11, a fronte dei 28 del numero 6 del seeding).

Fognini Bolelli

Fognini Bolelli sconfitti in finale ad Indian Wells dalla coppia Pospisil/Sock

Tristezza per l’esito finale del doppio maschile. Ieri, nella nottata italiana, Fognini e Bolelli si sono infatti arresi al super tie-break del terzo set contro la coppia Pospisil/Sock, accreditata della testa di serie numero 8 del torneo. 6-4 6-7 (3) 10-7 il punteggio finale in 1 ora e 44 minuti di match. Perso il primo set, con il canadese e l’americano che non concedevano nulla al servizio, si andava al secondo, dove gli azzurri recuperavano il break di svantaggio portando gli avversari al tie break, dove, praticamente senza sbagliare nulla, conquistavano il 7 a 3 per arrivare al super tie break. Nell’atto decisivo della sfida, però, Bolelli e Fognini commettevano qualche errore di troppo e, sotto di 9-4, pur annullando tre match point consecutivi, al quarto consecutivo cedevano poi la vittoria a Pospisil/Sock.

Oggi in campo le due finali. Prima quella femminile tra Simona Halep (3) e Jelena Jankovic (18), che sarà visibile su Supertennis, canale 64 del digitale terrestre, o su www.supertennis.tv, a partire dalla ore 19.00 italiane. A seguire, ma non prima delle ore 21.00 (sempre italiane), l’attesissima 38° sfida tra Djokovic (1) e Federer (2). Federer è per ora in vantaggio 20 a 17. Il loro match sarà visibile su Sky Sport 2 (canale 202 del satellite) o grazie alla piattaforma Sky Go.

  •   
  •  
  •  
  •