Challenger Torino: Cecchinato in rimonta al secondo turno

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Ha faticato forse più del previsto per avere la meglio dello spagnolo Oriol Roca Batalla, ma alla fine Marco Cecchinato ha vinto ed avanza al secondo turno del torneo challenger di Torino. Il siciliano, n. 150 del mondo e testa di serie n. 8 del tabellone piemontese, si è imposto in rimonta, in tre set, col punteggio di 4-6 6-2 6-1 in 1 ora e 36 minuti di gioco. E pensare che già nel primo parziale era stato avanti 4-1, prima di farsi rimontare dal 21enne spagnolo, n. 246 Atp, e cedere poi 6-4, concedendogli 5 giochi consecutivi. Ma nel secondo e terzo set la reazione dell’azzurro, classe 1992, è stata imponente, da favorito del match, e così l’incontro è andato poi in discesa, consegnando a Cecchinato le chiavi del secondo turno. Secondo turno dove affronterà un altro azzurro, la wild card Stefano Napolitano, che ieri, prima dell’interruzione per oscurità, aveva vinto il suo match d’esordio sul francese Guez.

Sempre in mattinata, e sempre come recupero del primo turno, l’argentino Trungelliti ha estromesso dal torneo di Torino la testa di serie n. 5 del seeding, il francese Roger-Vasselin, che si è arreso al sudamericano per 6-7 6-2 6-4.

Domani tornano in campo tutti gli azzurri superstiti per il secondo turno, ovvero gli ottavi di finale, del challenger torinese. In campo dunque Cecchinato, Napolitano, Sonego e Naso.

  •   
  •  
  •  
  •