Wta Praga: subito fuori la Giorgi. Ko anche Kuznetsova e Begu

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Giornata non proprio positiva per le teste di serie al torneo Wta International di Praga. E non fortunata nemmeno per Camila Giorgi, sconfitta oggi all’esordio sulla terra rossa della Repubblica Ceca.

Giorgi

Camila Giorgi ko al primo turno del torneo Wta International di Praga

KO GIORGI – La maceratese, numero 8 del seeding, si è arresa in tre set combattuti contro la belga Yanina Wickmayer, n. 95 delle classifiche Wta (ma ex n. 12) in 2 ore e 21 minuti di gioco per 4-6 6-3 7-5. L’azzurra, n. 35 del mondo, sotto di un break nella prima frazione, metteva a segno un parziale di 4 giochi consecutivi, aggiudicandosi il set per 6-4. Inizio però ad handicap per la Giorgi nel secondo parziale, dove la 25enne belga si portava avanti per 2-0. Camila recuperava fino al 3-3, ma si faceva nuovamente breakkare cedendo il servizio a 30. Poi era brava l’avversaria a tenere il suo turno di battuta senza particolari problemi e a chiudere la frazione, con l’azzurra al servizio, per 6-3. Il terzo set era una vera e propria battaglia. Camila ancora una volta era costretta ad inseguire fino al 5-3, quando piazzava il controbreak a 0 e poi era brava a pareggiare impattando sul 5 pari. Ma quando sembrava che la Wickmayer potesse subire psicologicamente il fatto di aver servito per il match e aver perso la battuta senza fare nemmeno un punto, ecco che la Giorgi calava nuovamente d’intensità e offriva il fianco al “nemico”. Al servizio sul 6-5 per l’avversaria, la maceratese non sfruttava, nel complesso, tre palle per arrivare almeno al tie break e finiva per capitolare al primo match point.

Negli altri risultati del J&T Banka Prague Open, spiccano le sconfitte di altre due teste di serie. Escono di scena infatti Irina-Camelia Begu (6), che alza bandiera bianca in due set contro la ceca Siniakova, con un doppio 6-3, e la russa Svetlana Zuznetsova (4), che cede alla cinese Zhang per 6-4 6-3. Va fuori anche la britannica Heather Watson, campionessa in carica a Praga, sorpresa nel tie break del terzo set dalla slovacca Hercog. Avanza senza problemi invece Alizé Cornet (5), che si sbarazza in due facili set (6-3 6-3) della wild card Schmedlova.

Domani in campo le prime due favorite del torneo. Apre la giornata sul centrale, alle 11, Karolina Pliskova (n. 1 del seeding e n. 14 delle classifiche Wta), contro la tedesca Beck. Chiude Lucie Safarova, altre ceca, n 2 del tabellone di Praga, opposta alla connazionale Smitkova. Sul campo 1 esordio per la Bencic, contro la giovane croata Konjuh.

  •   
  •  
  •  
  •