Federer conquista Istanbul, battuto in finale Cuevas

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

federer istanbul
Pur senza brillare, Roger Federer porta a casa l’ATP di Istanbul, titolo numero 85 della carriera, e soprattutto torna a vincere un torneo sul rosso dopo 6 anni: l’ultima vittoria restava il Roland Garros del 2009 (nel 2012 la terra di Madrid sulla quale s’impose infatti era blu). Contro l’uruguaiano Cuevas, battuto 6-3, 7-6, è stata una partita a due facce: agevole il primo parziale, con lo svizzero subito avanti 3-0 e poi in tranquilla amministrazione del vantaggio; rocambolesco il secondo sul finale, con un tie-break inopinatamente infuocato. Federer aveva già sprecato un primo vantaggio facendosi recuperare un break sul 4-3 e servizio. Nel tie-break dunque, con Federer salito 6-4, ha avvio un’altalena incredibile di emozioni: lo svizzerò sprecherà nel complesso 5 match point, quasi colto improvvisamente da un’assurda paura di vincere, e altrettanto farà il suo avversario in ben 3 occasioni. Alla fine Roger chiude 13-11, rispettando le aspettative di pubblico e organizzatori, e portando a casa il terzo titolo dell’anno (dopo Brisbane e Dubai: ma ancora nessuna vittoria pesante per lui). Sulla terra comunque sono 11 (inclusa quella blu); ora lo svizzero sarà a Madrid come testa di serie n.1, vista l’assenza di Djokovic, ma salvo ripensamenti salterà il Foro Italico.

  •   
  •  
  •  
  •