Internazionali d’Italia: la spunta Berdych, anche Fognini esce di scena

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

internazionali d'italia
Non ce l’ha fatta Fabio Fognini, nonostante un’altra ottima prova, a portare l’Italia ai quarti di finale. Il tennis di casa saluta dunque il Foro Italico con l’eliminazione del nostro n.1, superato dal quinto giocatore del mondo, Tomas Berdych, dopo tre set e una rimonta non completata per un soffio (6-3, 3-6, 7-6 il finale in favore del ceco). Nettamente in vantaggio dopo aver conquistato il primo parziale ed essersi portato 2-0 all’inizio del secondo, Berdych smarriva la bussola e subiva la rimonta di Fabio, capace di portarsi sul 5-2 e di chiudere 6-3 poco dopo. Il terzo set iniziava così sotto i migliori auspici, e anche se l’inerzia sembrava leggermente dalla parte di Fognini, Berdych era comunque rientrato in parita. I due stavano attaccati punto a punto fino all’inevitabile tie-break. Qui un mini-break iniziale di Fognini illudeva tutti: Berdych allungava subito sul 4-2 e da lì la partita di Fognini finiva. Dopo 2 ore e 44 di gioco era il ceco ad andare a quarti, trovando dunque Roger Federer. Applaudito dal Pietrangeli, Fognini esce a testa alta, battuto solo al fotofinish da un tennista comunque superiore, che quest’anno sembra aver trovato una certa continuità anche sul rosso.

  •   
  •  
  •  
  •