Wta Norimberga e Strasburgo: ai quarti Vinci e Knapp. Oggi tocca alla Schiavone. La diretta tv

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Dopo la splendida settimana degli Internazionali Bnl d’Italia a Roma, ora il circo rosa del tennis si sposta e si divide tra i tornei Wta International di Norimberga e Strasburgo.

Schiavone

Roberta Vinci impegnata nel suo match di ottavi di finale a Norimberga

NORIMBERGA – In Germania sono proprio le italiane a fare la voce grossa. Roberta Vinci e Karin Knapp sono infatti ai quarti di finale del torneo. Le azzurre ieri hanno superato rispettivamente la ceca Teresa Smitkova e la tedesca Anna-Lena Friedsam e ora attendono (giovedì 21 maggio), per guadagnarsi un posto in semifinale, Kurumi Nara (7) e la vincente di Bertens-Putintseva. La tarantina non ha avuto difficoltà a superare la resistenza della Smitkova, classe 1994 e n. 71 Wta. Partita perfetta della Vinci, che, apparsa in ripresa e soprattutto molto tirata dal punto di vista atletico, ha vinto nettamente 6-2 6-1 in soli 49 minuti di gioco. Facile successo anche di Knapp, che però ha pasticciato un po’ nel finale, allungando di qualche minuto l’incontro, che ha comunque chiuso agevolmente 6-1 6-3 in 1 ora e 19 minuti di match.

I risultati di Norimberga 19 maggio: Doi (q) – Zhang 1-6 6-3 6-1; Vinci (4) – Smitkova 6-2 6-1; Knapp (6) – Friedsam (wc) 6-1 6-3; Kerber (2) – Koukalova 6-1 7-6; Nara (7) – Voegele 6-3 6-4.

Il programma di oggi di Norimberga: in campo i tre ottavi di finale che mancano all’appello, Lisicki-Arruabarrena; Bertens-Putintseva e Rodina-Withoeft.

Schiavone

Schiavone vincitrice a Strasburgo nel 2012

STRASBURGO – In Francia l’unica portacolori azzurra è Francesca Schiavone, invitata dagli organizzatori con una wild card, ad onorare la vittoria della “leonessa” negli anni passati del torneo. La milanese all’esordio ha superato Lauren Davis col punteggio di 6-4 6-1 e oggi scenderà in campo per il suo ottavo di finale contro la wild card locale Virginie Razzano, classe 1983 e n. 251 Wta, non prima delle 17.30. I precedenti sono 5 a 0 in favore di Schiavone. Prima di loro Keys-Lucic Baroni, Cornet-Vesnina e Mladenovic-Riske.

I risultati di Strasburgo 19 maggio 2015: Tomljanovic – Rogers 7-6 3-6 6-2; Stephens – Vandeweghe (6) 6-3 6-4; Stosur (3) – Tsurenko rit.; Jankovic (2) – Zheng 6-3 6-3.

  •   
  •  
  •  
  •