Wta Birmingham: subito eliminate Vinci e Knapp (video). Ok Halep e Azarenka

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Wta BirminghamEscono subito di scena sull’erba del torneo Wta Premier di Birmingham Roberta Vinci e Karin Knapp, le due rappresentanti azzurre impegnate questa settimana nel torneo inglese di preparazione a Wimbledon dal ricco montepremi (731mila dollari). La tarantina e la altoatesina sono state infatti eliminate al primo turno, all’esordio, rispettivamente dall’ungherese qualificata Timea Babos e dalla russa Svetlana Kuznetsova, entrambe in tre set. Più delusione per l’esito del match della Vinci, che dopo aver perso il primo set, sembrava aver rimesso in piedi la partita, contro un’avversaria tecnicamente meno dotata, ma più propositiva e soprattutto con una potenza maggiore. Invece, alla fine, dopo 2 ore e 13 minuti di partita, 6-2 6-7 (5) 7-6 (5) il risultato finale in favore della n. 96 del mondo, che è stata fredda nei momenti decisivi del match. Nel primo parziale partenza orribile per Robertina, che in pochi minuti andava sotto 5-1 e servizio Babos. La reazione della pugliese arrivava, con un primo controbreak, ma nel game successivo l’azzurra cedeva il servizio a 0, concedendo la frazione all’avversaria. Nel secondo set la Vinci era brava a tenere sempre il punteggio in parità, fino a cercare l’allungo nel quinto gioco, quando sfruttava la palla break concessale dalla magiara. Avanti 5-3, con la Babos al servizio, Roberta mancava complessivamente tre palle break (equivalenti ad altrettanti set point) e nel game successivo finiva per perdere il servizio, permettendo all’ungherese di impattare sul 5-5. Si andava così al tie break, dove l’azzurra, sempre in vantaggio, chiudeva aggiudicandosi il set. Il terzo parziale, dopo un paio di break e controbreak immediati, vedeva la Vinci avanti 4-3 che non sfruttava altre due palle per andare a servire per il match. Ancora una volta la 22enne ungherese si salvava e si giungeva nuovamente al tie break. Sotto 4-5, Timea Babos piazzava un mini-parziale di tre punti consecutivi e al primo match point portava a casa l’incontro.

Delusione, condita però da un po’ meno d’amarezza, invece, per Karin Knapp. L’altoatesina, opposta alla russa Kuznetsova, n. 13 del tabellone inglese, si è arresa 7-6 (4) 5-7 6-2 dopo 2 ore e 13 minuti di gioco alla più quotata avversaria. Curioso che, al termine dell’incontro, l’azzurra, arrabbiata per l’esito negativo della partita, abbia lanciato la racchetta a terra e questa, di rimbalzo, abbia colpito proprio la Kuznetsova (ecco il video).

https://www.youtube.com/watch?v=UX_VNou7HJU

In precedenza Knapp sciupona, soprattutto nel primo set quando, dopo aver recuperato da uno svantaggio di 2-4, si era portata avanti 6-5 e 30-40, con un set point a disposizione non sfruttato, prima di cedere 7-4 al tie break. Nel secondo set, l’altoatesina, sul 4 pari, doveva ricorrere al fisioterapista per un problema alla coscia sinistra. Alla ripresa, dopo aver tenuto entrambe il servizio, era brava Karin a sfruttare il passaggio a vuoto della russa, che le permetteva di andare a servire per il set. Occasione che la 28enne di Brunico non si lasciava scappare. Si andava così al terzo e decisivo parziale, dove però l’azzurra, dopo aver fallito due palle break in apertura, finiva per cedere alla maggiore brillantezza fisica dell’ex n. 2 del mondo e attuale n. 27 delle classifiche Wta, che, sfruttando anche il suo piccolo infortunio, si portava in un baleno avanti 5-2 e chiudeva al secondo match point con una risposta vincente di diritto.

Wta Birmingham

Esordio positivo di Vika al Wta Premier di Birmingham

Negli altri risultati di giornata a Birmingham, spiccano i successi in due set di Victoria Azarenka (12) e Simona Halep (n. 1 del tabellone). Ko invece Andrea Petkovic (7), sorpresa dalla ceca Siniakova al tie break decisivo del terzo set, e la rumena Begu (14), eliminata dalla slovacca Hantuchova.

RISULTATI WTA PREMIER BIRMINGHAM 16 GIUGNO: Azarenka (12) – Lepchenko 7-6 6-4; Krunic – Watson 7-6 6-4; Halep (1) – Broady 6-4 6-2; Siniakova – Petkovic (7) 4-6 6-1 7-6; Jankovic (15) – Smitkova 6-4 6-4; Kuznetsova (13) – Knapp 7-6 5-7 6-2; Mladenovic – Riske 6-3 7-6; Bencic – Lucic Baroni 7-5 6-3; Garcia (16) – Maria 6-2 2-6 7-6; Babos – Vinci 6-2 6-7 7-6; Strycova (10) – Niculescu 6-2 3-6 6-2; Hantuchova (14) – Hantuchova 4-6 7-6 6-4; Diyas – Bondarenko 7-6 7-6; Doi – Puig 6-4 6-1; Erakovic – Cetkovska 6-4 6-2.

  •   
  •  
  •  
  •