Wta Nottingham: primo acuto in carriera per Ana Konjuh

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

KonjuhE’ Ana Konjuh, 17 anni, croata, la nuova regina di Nottingham. Nel torneo Wta International sull’erba inglese, stravolto nel programma a causa del maltempo che ha imperversato praticamente per tutto il week end, la giovanissima tennista ha ottenuto il suo primo successo in carriera nel circuito maggiore Wta. Superata in finale in tre set, in rimonta, Monica Niculescu per 1-6 6-4 6-2. Finale che si è giocata oggi, di lunedì, come detto a causa del programma rinviato per la pioggia battente che ha colpito Nottingham. Ieri e sabato infatti, a sprazzi, si sono giocate le semifinale, con l’uscita di scena della protagonista numero 1 del torneo, la polacca Agnieszka Radwanska, che dopo aver ben impressionato nei primi turni, perdendo proprio con la rumena ha dimostrato ancora una volta i problemi di forma e di risultati in stagione. Nell’altra semifinale la Konjuh aveva battuto l’americana Alison Riske, n. 5 del seeding, nonostante gli sfavori del pronostico. Nell’atto conclusivo poi Niculescu e Konjuh si sono sfidate a viso aperto. Da una parte il diritto in break della rumena, dall’altra la maggiore fisicità e forza della croata, che, dopo un primo set perso troppo facilmente, probabilmente anche a causa dell’emozione, si è poi rifatta vincendo il secondo parziale e dominando il terzo set.

17 anni, la Konjuh è una delle nuove leve del tennis femminili mondiale e con questo successo rafforza la sua classifica Wta nelle top 100, dimostrando anche di saperci fare su una superficie, come l’erba, non proprio adatta a tutte le giocatrici e di solito la preferita dai “fenomeni” della racchetta.

  •   
  •  
  •  
  •