ATP Amburgo. Fognini ai quarti, domani Seppi, Bolelli e Nadal

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

fabio-fognini

ATP AmburgoFabio Fognini vola ai quarti di finale dell’ATP Amburgo. Il 28enne di Sanremo ha sconfitto 2 set a 1 lo spagnolo Albert Ramos, con il risultato finale di 6-2 3-6 6-3. Ottima gara di Fabio, che nonostante i soliti nervosismi dovuti a chiamate, peraltro giuste, del giudice di sedia ha rischiato di cadere nell’ennesimo errore di una carriera scandita da sceneggiate fatte di insulti gratuiti e racchette distrutte. Ad ogni modo oggi Fabio ha resistito. Il risultato è stato un ottimo tennis, con qualche abbaglio ma sostanzialmente un buon livello di gioco. Nei quarti di finale dell’ATP Amburgo troverà una delle sorprese di questo torneo, il francese Lucas Pouille, che ha sconfitto per due set a zero l’argentino Juan Monaco. Giornata no per gli spagnoli. Dopo Ramos dicono addio all’ATP Amburgo anche Roberto Battista Agut, sconfitto dal britannico Aljaz Bedene, e Tommy Robredo, che dopo aver vinto il primo set ha subito la rimonta di Benoit Paire. Il francese, dopo aver sconfitto nel primo turno Phillip Kohlschreiber, si è liberato anche dello spagnolo candidandosi come vero outsider per la vittoria finale. Nei quarti di finale il francese troverà proprio Bedene.

Domani altri due italiani in campo. Andreas Seppi sfiderà l’idolo di casa Florian Meyer, mentre Simone Bolelli se la vedrà con lo spagnolo Jaume Munar. Gli occhi del pubblico dell’ATP Amburgo saranno puntati sulla star del torneo, il numero uno del seed Rafael Nadal, che sul centrale sfiderà il ceco Jiri Vesely. Ultimo incontro che chiude gli ottavi tra il polacco Jerzy Janowicz e l’uruguaiano Pablo Cuevas. Dopo Fognini, adesso non smettiamo di sognare. Vogliamo anche Seppi e Bolelli ai quarti, per tingere del nostro tricolore l’ATP Amburgo.

  •   
  •  
  •  
  •