Challenger San Benedetto: Paolo Lorenzi è già ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Caterina Caparello Segui

Challenger San Benedetto Lorenzi

Challenger San Benedetto: è iniziato il Challenger di San Benedetto del Tronto che va dall’11 al 19 luglio con superficie in terra rossa e montepremi da 64.000 euro.

Saluta con l’amaro in bocca lo spagnolo Gimeno-Traver che, dopo aver la Wild Card, viene sconfitto dal qualificato Salvatore Caruso con un bel 6-2 6-2. Passa il turno anche Lorenzo Giustino che abbatte al terzo set Roberto Marcora 6-4 2-6 6-0 in 2 ore di gioco.

Oltre alle varie beghe giudiziarie che lo hanno colpito, Potito Starace non riesce a passare il turno, sconfitto da Gianluca Naso 7-5 6-4. Saranno i troppi pensieri? Niente da fare neanche per Luca Vanni, testa di serie n.7, che viene battuto dal giovane Matteo Donati 7-6(2) 7-5.

Passa il turno Dzumhur che, senza pietà, si è avventato su Thomas Fabbiano 6-2 6-3; successivamente, il bosniaco è stato sconfitto al secondo round dal francese Hamou 6-4 7-5, il quale aveva battuto al primo turno lo spagnolo Carballes Baena 1-6 7-6(5) 7-6(6).

Torna a casa Michael Linzer che, dopo aver sconfitto al primo round Gerald Melzer 6-3 6-3, è stato sconfitto da Alessandro Giannessi – che, a sua volta, ha battuto il testa di serie n.6, Rola, 6-3 6-3 – con il punteggio secco di 6-1 6-2.

Avanza con forza Marco Cecchinato, l’azzurro ha eclissato Maximo Gonzales, n. 8 del seed, 7-6(9) 6-1. Passa anche Matteo Viola che riesce a imporsi su Androic 6-3 6-3.

Un nulla di fatto per Federico Gaio, sconfitto dal tedesco Beck 7-6(5) 7-6(5). Fortunato Filippo Volandri che passa al secondo round grazie al ritiro sul 2-0 del francese Paire al terzo set: i due erano in pareggio 1-6 6-2.

Un mitico Paolo Lorenzi, n.5 del seed, si porta come una scheggia al terzo turno abbattendo: Antonio Veic 6-3 7-5 e Gojowczyk 6-3 6-3 – quest’ultimo aveva battuto Safwat 3-6 7-5 7-6(4). Il grande Paolo dovrà vedersela con Ramos Vinolas, testa di serie n.2. Lo spagnolo ha avuto vita facile: sconfitti Edoardo Eremin 6-3 6-4 e Lindell 6-0 6-1 – lo svedese aveva battuto Stefano Napolitano 4-6 6-2 7-6(4).

Gli incontri di oggi – dalle 16.30 scenderanno in campo: Cecchinato-Viola, Caruso-Giustino, mentre dalle 18.30 Naso-Donati e Volandri-Beck.

  •   
  •  
  •  
  •