Classifica ATP, Nole primissimo, la top ten non si muove. Super balzo di Gasquet

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

Novak Djokovic

CLASSIFICA ATP – Tutto invariato nella classifica ATP dopo la vittoria di Wimbledon di Novak Djokovic, almeno nelle prime dieci posizioni. Nole consolida il primato che dura da 154 settimane dopo la seconda vittoria consecutiva a Church Road con 13845 punti, ben 4180 lunghezze sopra Roger Federer in seconda posizione. Andy Murray è in terza con 7810 punti. Quarta e quinta posizione sempre nelle mani rispettivamente di Stan Wawrinka e Kei Nishikori. Berdych, Ferrer e Raonic seguono in sesta, settima e ottava posizione. Marin Cilic occupa il nono posto in classifica ATP, mentre Rafael Nadal è al decimo. Tutto come prima. I veri cambiamenti mossi da Wimbledon arrivano dall’undicesimo posto in poi. Gilles Simon balza proprio in undicesima posizione dalla tredicesima da cui partiva, superando Tsonga fermo al dodicesimo. Uno straordinario Richard Gasquet sale dalla ventesima posizione alla tredicesima, recuperando così ben 7 posti. Anche Goffin sale dalla quindicesima alla quattordicesima posizione. Caduta libera per Dimitrov che perde cinque posizioni dall’undicesima di partenza.

CLASSIFICA ITALIANI – Il primo degli italiani a comparire nella classifica ATP è Andreas Seppi, in 26esima posizione. Il 31enne di Bolzano sale di una posizione rispetto all’inizio di Wimbledon. Perdono invece entrambi 5 posizioni Fabio Fognini e Simone Bolelli, che adesso occupano rispettivamente la 33esima e la 60esima posizione. Ultimo nei top 100 in classifica ATP per gli italiani è Paolo Lorenzi, attualmente alla posizione 80.

  •   
  •  
  •  
  •