Risultati Wta Bucarest: tonfo della Vinci, la Niculescu non perdona

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri

risultati wta bucarest

RISULTATI WTA BUCAREST – La bella vittoria ottenuta al primo turno contro Timea Babos aveva fatto pensare a una Roberta Vinci finalmente tornata ai suoi livelli e pronta a disputare un grande torneo a Bucarest, dove è la seconda favorita del torneo dietro all’altra ‘chichis’ Sara Errani e deve difendere la finale conquistata lo scorso anno (persa contro Simona Halep). Invece la tennista tarantina dimostra che in lei c’è ancora qualcosa che non va (probabilmente un problema più psicologico che fisico), tanto da essere praticamente demolita in poco più di un’ora dalla serba di origini russe Krunic, numero 67 del mondo e già giustiziera della Vinci meno di tre settimane fa al primo turno di Wimbledon.

LA PARTITA –  Una partita che non ha mai avuto storia, con la Krunic che apre subito con un break e vola sul 2-0 dopo appena 9 minuti di gioco. Qui la Vinci cerca una reazione, tiene il suo turno di battuta ma non riesce a contro-brekkare l’avversaria, che cosi si porta 3-1. Il quinto gioco probabilmente è quello decisivo, perché è il game più lungo (durato ben 11 minuti) che si è concluso con un altro break a favore della serba. La Vinci patisce questo gioco ed esce dalla partita, cosi per la Krunic è facile arrivare al 6-1 in appena 35′ di gioco. Il secondo set si apre proprio come il primo, con la tennista nativa di Mosca che vola subito sul 2-0. La Vinci però ha una reazione d’orgoglio e riesce ad effettuare il contro break. Ma si tratta solo di un fuoco di paglia, che si spegne subito al quarto gioco, quando la Krunic brekka ancora la Vinci e, sulle ali dell’entusiasmo, non lascia più alcun gioco per strada fino al secondo 6-1 che le vale il passaggio ai quarti.

Leggi anche:  Sinner-Djokovic, dove vedere Wimbledon 2022 LIVE oggi: diretta TV, streaming e orario

GLI ALTRI MATCH – Ma non solo la Vinci, anche la Goerges, testa di serie numero 4, deve clamorosamente abbandonare il torneo, sconfitta 6-4 6-7 (8) 6-2 dalla montenegrina Kovinic, classe 1990. Bene invece la numero 3 del tabellone, Monica Niculescu, che si è sbarazzata della brasiliana Pereira in due set. La Niculescu, ai quarti di finale, sarà opposta alla bravissima connazionale Mitu, per un ‘derby’ che emozionerà quasi sicuramente tutta la Romania. Vince anche la Schmiedlova, testa di serie numero 7, che si libera anch’essa in due set dell’Allertova guadagnandosi il quarto di finale contro la Kovinic. La Errani, invece, dovrà vedersela con l’americana Tatishvili, che è stata favorita dal ritiro della numero 5 del tabellone Alexandra Dulgheru quando la prima era avanti per 5-2 nel primo set.

Leggi anche:  Jannik Sinner è pronto per la sfida contro Novak Djokovic: "Mi godrò ogni momento"

TUTTI I RISULTATI – [3] Monica Niculescu (ROU) d Teliana Pereira (BRA) 6 – 2 6 – 3
Andreea Mitu (ROU) d [WC] Sorana Cirstea (ROU) 5 – 7 6 – 2 6 – 4
[7] Anna Karolina Schmiedlova (SVK) d Denisa Allertova (CZE) 6 – 1 6 – 2
Danka Kovinic (MNE) d [4] Julia Goerges (GER) 6 – 4 6 – 7 (8) 6 – 2
Aleksandra Krunic (SRB) d [2] Roberta Vinci (ITA) 6 – 1 6 – 1
Anna Tatishvili (USA) d Alexandra Dulgheru (5) (ROU) 5-2 e ritiro

  •   
  •  
  •  
  •