Wimbledon, Federer agli ottavi. Karlovic abbatte Tsonga con 41 ace

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

federer2

WIMBLEDONRoger Federer supera l’esame Groth. Sua Maestà scende in campo contro l’australiano e chiude in quattro set un match iniziato nel migliore dei modi dallo svizzero, piazzando un doppio 6-4 nei primi due set. Poi, nel bel mezzo del tie-break del terzo set, Roger spegne la luce. E lo fa offrendo il mini break sul servizio con un doppio fallo che spiana la strada a Groth e ai suoi missili nel terzo set. L’australiano infatti ha raggiunto le 147 miglia orarie con il suo servizio che gli ha fruttato ben 21 ace totali. Ma Federer torna in campo nel quarto e immediatamente strappa il servizio al bombardiere che ricorda molto Andy Roddick per la violenza con cui scaglia la palla dall’altra parte della rete. 3-1 e Roger accede agli ottavi dove incontrerà Bautista Agut, vincente contro Balashvili.

KARLOVIC 41 ACE – Passa al turno successivo anche Ivo Karlovic, che contro Wilfried Tsonga sfodera l’arma dei primi servizi. Il croato finirà la gara mettendo a segno ben 41 ace. Il francese riesce a tenere botta e porta a casa il secondo set. Gli altri tre set, vinti dal croato, sono stati messi in cascina tutti al tie-break.

BYE BYE SEPPIAndreas Seppi saluta Wimbledon. Sul centrale contro il beniamino di casa, Andy Murray, Seppi ci illude strappando un set sul 2-0 per Murray con un secco 6-1. Solo un momento di smarrimento per lo scozzese che scende in campo nel quarto set e chiude la pratica in men che non si dica. Finisce a Wimbledon anche la favola di Dustin Brown. Il tedesco, che ha eliminato nello scorso turno Rafa Nadal, ha perso nel pomeriggio contro Troicki per 3-1. Vince Pospisil contro il britannico Ward così come Berdych su Andujar. Cilic esce vincente dall’interminabile scontro con Isner. Il derby francese tra Gael Monfils e Gilles Simon è stato sospeso per oscurità. Simon, al momento della sospensione, vinceva 3-6 6-3 7-6 1-2.

  •   
  •  
  •  
  •