Wimbledon: il programma dell’08 luglio. I quarti maschili

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Djokovic stringe la mano a Cilic dopo averlo battuto nei quarti di finale Wimbledon 2014

Pospisil-Murray. Djokovic-Cilic. Simon-Ferrer. Wawrinka-Gasquet. Ci siamo: è lo spettacolo di Wimbledon, è lo spettacolo dei quarti di finale maschili. Il programma dell’08 luglio a Church Road mette contro i migliori otto del torneo più prestigioso al mondo, il più antico, il più seguito, il più amato. Si parte alle ore 14.00 con in campo il beniamino del pubblico Andy Murray, che sul centrale non dovrebbe avere particolari problemi contro il canadese Pospisil, bravo a raggiungere i quarti sfruttando anche una parte di tabellone aperta dopo il forfait di David Ferrer. Per lo scozzese strada spianata verso le semifinali? Non fatevi sentire da Pospisil, vincitore qui in doppio lo scorso anno, che un certo feeling con la terra inglese ha dimostrato di averlo e venderà cara la pelle. In contemporanea sfida 1 tra Svizzera e Francia. Contro il campionissimo di Wimbledon, Roger Federer, che cerca la sua ottava meraviglia a Londra, e il transalpino Simon, che ai nastri di partenza non sembra mai in grado di arrivare molto lontano e che invece puntualmente sorprende tutti. Di certo Federer è favorito, ma occhio a Simon, capace già di battere lo svizzero e soprattutto in gran forma, come ha mostrato la partita con Berdych, demolito in tre set.

A seguire, difficilmente prima delle 16 / 16.30, sia il centrale che il campo n. 1 vedranno le sfide forse più attese di giornata. Nell’arena del tennis in cui tutti i tennisti sognano di giocare, tornano a sfidarsi a distanza di un anno, sempre a Wimbledon, e sempre ai quarti di finale, Djokovic e Cilic. Il serbo ha rischiato di essere eliminato dal sudafricano Anderson e solo l’harakiri del gigante bombardiere n. 14 al mondo ha permesso a Nole di salvarsi e approdare ai quarti. Cilic non è stato fin qui impeccabile, ma è ragazzo esperto, già vincitore di una prova Slam, e nel 2014 portò al quinto Djokovic prima di uscire sconfitto dal campo. Difficile immaginare un epilogo meno combattuto in questo 2015. Sull’altro campo, il n. 1, la sfida probabilmente, anzi, senza probabilmente, tra i due migliori rovesci del circuito: da una parte il pluri-campione Slam Wawrinka, dall’altra il talento cristallino di Gasquet.

Insomma, giornata magica a Wimbledon, giornata di grande tennis, giornata da diretta tv. Solo, e in esclusiva, sui canali Sky Sport e in Hd, con la possibilità di godere di ogni singolo 15 anche in streaming, grazie alla piattaforma SkyGo, disponibile per pc portatili, cellulari, i-phone e tablet. Voi per chi fate il tifo?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: