ATP Montreal. Seppi e Fognini fuori a testa bassa. Oggi esordio per Djokovic

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

seppi

ATP MONTREAL – Appena cominciata, è già finita l’esperienza italiana in Canada nell’ATP Montreal. Fuori subito sia Andreas Seppi che Fabio Fognini. Il doppio confronto con la Francia si chiude amaramente. 4 set a 0 complessivamente per i transalpini. L’altoatesino, complice anche un fastidio alla schiena che lo ha tormentato tutta la settimana scorsa, non ha saputo e potuto opporsi a Gilles Simon e in appena un’ora e 24 minuti ha dovuto salutare l’ATP Montreal con un passivo di 6-2 6-4. Quasi la stessa sorte è toccata a Fognini, apparso meno lucido rispetto a quello visto nelle ultime settimane. Il 28enne ligure ha ceduto il passo a Gael Monfils per 6-3 6-1. Il francese troverà ai sedicesimi Gilles Muller, vittorioso per 6-2 6-3 contro il canadese Philip Bester. Anche per Fognini non c’è stata partita. L’Italia dunque saluta il Canada a testa bassa, anzi bassissima.

Nella notte italiana si sono disputati altri incontri di qualificazione ai sedicesimi di finale. Svelato l’avversario che questa sera se la vedrà con il numero uno al mondo Novak Djokovic, vale a dire Thomas Bellucci. Il brasiliano ieri ha superato in tre set un altro sudamericano, l’uruguaiano Pablo Cuevas. Il derby tutto statunitense tra Denis Kudla e Donald Young è stato vinto da quest’ultimo con un secco 6-3 6-4. Al primo turno il 26enne di Chicago troverà Thomas Berdych, numero 5 del seed. L’idolo di casa e numero 8 dell’ATP Montreal, Milos Raonic, se la vedrà invece contro il gigante croato Ivo Karlovic, che nelle gare di qualificazione ha avuto la meglio in due set sul polacco Jerzy Janowicz. Anche Rafael Nadal aspetta il suo avversario ai blocchi di partenza, per dare continuità al gioco che lo ha portato a trionfare ad Amburgo appena due settimane fa. Lo spagnolo dice di essere in forma e di essersi ritrovato. Il cemento non è mai stato il suo forte, ma vedremo cosa dirà il campo nel suo match d’esordio in programma domani contro l’ucraino Sergiy Stakhovski, che in tre set ha battuto la wild card canadese Filip Peliwo.

Interessante sfida già al primo turno nella parte bassa del tabellone. Marin Cilic, testa numero 6 dell’ATP Montreal, se la vedrà con l’australiano Bernard Tomic che nella sfida di ieri contro il portoghese Joao Sousa ha vinto facile con un doppio 6-3. Ultimo match già pronto da gustare sarà quello che vedrà protagonisti Andy Murray e Tommy Robredo. Il sempreverde spagnolo ieri ha sconfitto nel match d’esordio per 2-1 il connazionale Feliciano Lopez. Murray dovrà riscattare la pessima figura fatta qualche chilometro più in basso la settimana scorsa, quando al Citi Open di Washington ha salutato malamente i giochi a primo turno.

Per avere la griglia delle gare che si disputeranno in giornata con i rispettivi orari clicca qui. L’ATP Montreal è un’esclusiva televisiva di Sky Sport. Ovviamente sarà possibile seguire le partite anche in streaming su Sky Go. Per avere invece tutto il tabellone a portata di mano, con match già disputati e relativi risultati e quelli ancora da giocare, basta cliccare qui.

  •   
  •  
  •  
  •