ATP San Pietroburgo: avanzano Robredo e Baghdatis, domani in campo Bolelli

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

san pietroburgo bolelli
Sul cemento della Sibur Arena ha avuto inizio l’ATP di San Pietroburgo, valido per la categoria 250. Grande favorito del torneo è senza dubbio Tomas Berdych, n. 1 del seeding, mentre all’altro estremo del tabellone Milos Raonic appare sicuramente il principale canditato ad ostacolare il ceco in una eventuale finale.
Entrambi i giocatori beneficieranno naturalmente di un bye e apriranno il loro torneo solo dopodomani; nel frattempo al primo turno vincono Marcos Baghdatis e Tommy Robredo, che eliminano rispettivamente Ernests Gulbis e Mikhail Youzhny (entrambi già vincitori di questo torneo); il cipriota e lo spagnolo saranno ora diretti avversari nel match di dopodomani. Si qualificano al secondo turno anche Jerzy Janowicz, che ha beneficiato del ritiro di Benoit Paire (con il polacco avanti di un set e un break), Andreas Haiden-Maurer, che ha eliminato Gimeno-Traver e che ora sarà impegnato in un derby tutto austiaco contro Dominic Thiem, e la wild card Evgenij Donskoj, vittorioso sul francese Sidorenko e ora prossimo avversario di Raonic.
Unico italiano presente in tabellone è Simone Bolelli, che nel match di primo turno di domani sarà opposto al giovane tennista di casa Andrey Rublev, di recente avversario dell’italia in Davis, dove è stato sconfitto in singolare da Fabio Fognini. In caso di vittoria, al secondo turno Simone si troverebbe di fronte proprio il favorito Berdych.

Leggi anche:  ATP Finals 2020, dove vedere la finale Medvedev-Thiem: diretta tv e streaming gratis

ATP San Pietroburgo, risultati primo turno: A. Haider-Maurer (AUT) b. D. Gimeno-Traver (ESP) 7-5, 7-6; M. Baghdatis (CYP) b. E. Gulbis (LET)  6-4, 4-6, 6-3; E. Donskoy (RUS) b. A. Sidorenko (FRA) 6-4, 6-4; J. Janowicz (POL) b. B. Paire (FRA) 6-4, 3-0 Ab.; T. Robredo (ESP) b. M. Youzhny (RUS) 6-4, 3-6, 6-3.

Diretta TV su Eurosport
(c. 210 di Sky e 372 di Premium) a partire dalle ore 11:00 italiane.

  •   
  •  
  •  
  •