ATP Shenzhen, Bolelli batte Burgos e sfiderà Robredo nei quarti. Derby ceco tra Berdych e Vesely

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

berdych

ATP SHENZHEN – Si è appena concluso il primo giorno di ottavi di finale dell’ATP Shenzhen. Quattro gli incontri disputati nella giornata odierna, quelli inerenti la parte alta del tabellone dell’ATP 250. Continuano le buone notizie per Simone Bolelli. Il 29enne di Budrio approda ai quarti di finale dell’ATP Shenzhen dopo aver vinto il suo match contro Victor Estrella Burgos. Il dominicano, dopo aver perso il primo set per 6-0, ha tirato i remi in barca ritirandosi nel secondo set per un problema fisico, sul 4-0 per Simone e dopo appena 41 minuti di gioco. Importante questa vittoria all’ATP Shenzhen per l’azzurro non solo per i quarti di finale raggiunti, ma anche perché è stata la prima vittoria su Burgos in carriera. Nei quarti del torneo Bolelli se la dovrà vedere col sempiterno Tommy Robredo, finalista perdente all’ATP Shenzhen 2014 contro Murray, che ha spazzato via il giapponese Hiroki Moriya in due set.

Nei quarti di finale dell’ATP Shenzhen ci sarà modo di assistere ad un derby ceco. Sul cemento cinese infatti si troveranno l’uno di fronte all’altro Thomas Berdych e Jiri Vesely. Il primo arriva al derby dopo aver sconfitto l’americano Austin Krajicek in due set, faticando solo nel primo. Vesely ha continuato l’opera con il secondo Zhang. Dopo aver eliminato Ze nel primo turno dell’ATP Shenzhen, il 22enne di Pribram ha infatti mandato a casa Zhizhen con un più che netto 6-2, 6-3. I due giganti cechi, alti entrambi quasi 2 metri, si sfideranno per un posto in semifinale e non ci sarà spazio per sentimentalismi patriottici.

Nella giornata di domani l’ATP Shenzhen decreterà gli altri quattro tennisti che prenderanno parte ai quarti di finale del torneo. Le partite in programma sono le seguenti: Mannarino-Bai, Rosol-Garcia Lopez, Bedene-Chung, Millman-Cilic.

  •   
  •  
  •  
  •