Davis Cup Russia Italia 1-1: un grande Fognini vendica Bolelli!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

davis cup russia italia

DAVIS CUP RUSSIA ITALIA, ADESSO IN CAMPO RUBLEV E FOGNINIDopo la non bella sconfitta di Bolelli con Gabashvili, la pressione era tutta sulle spalle di Fabio Fognini, che doveva affrontare uno dei giovani più promettenti del ‘circus’. Ma il ‘Fogna’ non si è fatto sorprendere e, dopo aver portato a casa un primo set soffertissimo al tie-break, chiude in scioltezza negli altri due set con un doppio 6-2, dando cosi la possibilità all’Italia di giocarsi una buona fetta del successo finale nel doppio di domani mattina (clicca qui per sapere dove vedere il match)

 

RUSSIA-ITALIA 2-6: Pronti via e 15-0 Fognini, che però poi sbaglia il colpo di rovescio e permette a Rublev di salire sul 15-15. Fognini si permette un piccolo passaggio a vuoto, regalando il 15-30 con un dritto completamente fuori asse. Ma sugli scambi Rublev non riesce proprio a tenere testa al numero 28, che pareggia i conti. Ma Rublev si inventa una grande risposta che gli vale una palla break. Ancora un contropiede, però, permette a Fabio di annullare la palla break e portare la contesa ai vantaggi. Sesto ace fondamentale di Fognini, che ha a disposizione il primo match point. Chiude in bellezza, alla prima occasione, il nostro rappresentante, che con un 7-6 6-2 6-2 ottenuto in 1h e 58′ di gioco rimette in carreggiata l’Italia in vista del doppio di domani. Si chiude sull’1-1 la prima giornata degli spareggi di Coppa Davis, utili per rimanere nel main draw.

BREAK RUSSIA-ITALIA 2-5 : Fognini avanti anche nel settimo gioco 0-30 e apparentemente in pieno controllo della situazione. Orgoglio Rublev per il 15-30, che poi diventa 30-30 in seguito all’errore in risposta dell’italiano. Brutto doppio fallo del russo, che offre una palla break al suo avversario. Niente da fare, Rublev non è più in partita e con un altro brutto errore di dritto offre la possibilità a Fognini di servire per il match dopo appena 1h e 48′ di gioco.

RUSSIA-ITALIA 2-4: Rublev è in grande difficoltà nel capire i colpi giocati da Fognini, e anche adesso viene preso in contropiede per il 15-0 italiano. Stupenda giocata a rete di Fognini, che cambia continuamente i suoi colpi mandando in confusione Rublev. Un punto da doppio che regala il 30-0 al ligure. Altro bel punto dell’azzurro, che si guadagna tre palle per il 4-2. E game chiuso piuttosto agevolmente, con il russo letteralmente in difficoltà.

RUSSIA-ITALIA 2-3 : Rublev non sembra più in campo, e regala con un altro gratuito lo 0-15 al ligure. Piccola reazione d’orgoglio del giovanissimo russo, che pareggia i conti. L’incostanza non aiuta il numero 170 del mondo, che prima regala il 15-30 al suo avversario per poi giocare due ottimi punti e portarsi sul 40-30. Errore di Fognini e Rublev porta a casa il game che gli fa mantenere in vita le speranze di una rimonta che, però, al momento appare molto complicata.

RUSSIA-ITALIA 1-3: Magnifica palla corta di Fabio, che conquista il primo 15 del quarto gioco splendidamente. Adesso è in grande trance agonistica Fognini, che costringe all’errore il russo coprendo splendidamente il campo. E in un batter d’occhio siamo 40-0. Se Fognini è in grande spolvero, di certo non lo è Rublev, che sbaglia l’ennesimo dritto consegnando la conferma del break in mano all’Italia.

BREAK RUSSIA-ITALIA 1-2: Scappa il rovescio a Fognini ed 15-0, ma Fabio è bravo a recuperare subito. Rublev risponde con un bell’ace, e si porta 30-15. Altra grande prima, che costringe Fabio a rispondere lungo e 40-15 Russia. E sul momento di chiudere, il 17enne ragazzo ‘stecca’ una palla comoda da mettere nell’altro lato del campo e regala il 40-30. Un errore che costa caro a Rublev, perchè Fognini ne approfitta e porta il game ai vantaggi. Molto cinico Fognini, che spinge e si conquista la prima palla break del terzo set. Occasione sfruttata alla grande con un dritto lungo linea meraviglioso che lascia con l’amaro in bocca il russo. Break importantissimo per l’Italia, che vede mettersi in discesa l’incontro.

RUSSIA-ITALIA 1-1: Ancora Rublev in luce e primo 15 del secondo gioco a suo favore. Bravo Fabio a rimanere in campo e pareggiare le sorti del game. Poi Rublev commette un erroraccio regalando letteralmente il 30-15 all’azzurro. Si riprende il ritmo e uno scambio intenso e lungo viene vinto da Rublev, che costringe Fabio a tirare sulla rete una risposta: 30-30. Contropiede perfetto di Fognini, che in precedenza si assicura il 40-30 e poi chiude con questo magnifico colpo.

RUSSIA-ITALIA 1-0: Al servizio va Rublev che porta a casa il primo 15 del set e del game. Il cambio di maglia sembra aver fatto bene al russo, che si porta 30-0 prima e 40-0 dopo con un errore non forzato di Fognini. Rublev chiude velocemente il primo game.

 

TERZO SET

 

 

EXCURSUS SUGLI ALTRI CAMPI: In India Davverman compie l’impresa e porta il punteggio sull’1-1 contro la Repubblica Ceca. Vesely battuto 3-0. Pareggiano anche gli Stati Uniti, grazie a Sock che rifila un secco 3-0 a Dustov rimontando cosi la clamorosa vittoria di Istomin su Johnson. In questo momento sono in campo anche Stan Wawrinka e Timo De Bakker per Svizzera-Olanda.

 

 

RUSSIA-ITALIA : Rublev parte alla riscossa giocandosi le sue carte e guadagnandosi per 3 palle per l’immediato contro-break. La prima viene annullata da un buon ritmo di Fabio nello scambio, che cambia sempre i colpi e mette in difficoltà l’avversario. La seconda è annullata da un ottimo schiaffo, mentre la terza è annullata con il servizio. Bravissimo Fognini a recuperare da una situazione pericolosa, e game ai vantaggi. Ancora un errore nello scambio di Rublev e primo set point per l’Italia. Ottimo servizio di Fognini che chiude il set recuperando tre palle break con cinque punti consecutivi. Italia avanti 2-0 in 1h e 19′.

BREAK RUSSIA-ITALIA 2-5: Parte benissimo in questo game ancora Fognini, che si porta avanti 0-30. Tre palle per il secondo break a disposizione per l’italiano. Le prime due annullate benissimo dal russo. Brutto errore di dritto di Rublev, e secondo break a favore di Fognini, che adesso può servire per portare l’Italia avanti per 2 set a 0 dopo 1h e 16′ di gioco.

RUSSIA-ITALIA 2-4 : Prima esterna per Fabio e risposta fuori di Rublev: 30-0. Ace di Fognini in un sesto gioco finora rapidissimo. Primo punto del gioco per il russo che ha sfruttato un errore nel ‘serve & volley ‘di Fognini. Fabio, però, non si disunisce e porta a casa il game del 4-2.

RUSSIA-ITALIA 2-3: Bella prima di Rublev, ma Fognini gioca un altro gran punto: 15-15. E’ ancora gran bel tennis in Siberia, con Rublev che porta a casa il punto del 30-15 prima e del 40-15 dopo. E con un ace il russo accorcia le distanze, ma Fognini può ancora vantare il break di vantaggio conquistato in apertura di set.

RUSSIA-ITALIA 1-3: Con un po’ di rischi Fabio si porta sul 30-0 prima di dover cedere il 15 al dritto di Rublev. Altro doppio fallo di Fognini, che permette a Rublev di salire al 30-30. Ma Fognini ritorna subito su con un rovescio stupendo degno del miglior Federer ad aprirsi il campo e con un dritto a chiudere. Altro punto da campione di Fognini, che sotto rete spizzica appena la palla dando un effetto magico, sul quale arriva Rublev ma non può far nulla. Molto bene Fognini.

RUSSIA-ITALIA 1-2 :  Ritrova lucidità al servizio Rublev, che sale rapidamente sul 40-0 prima di regalare il 15 al nostro rappresentante. E con un altro errore di dritto in rete da parte di Fognini, il russo conquista il suo primo gioco del secondo set.

RUSSIA-ITALIA 0-2: primo doppio fallo per Fognini, che adesso deve recuperare due punti di svantaggio. Il primo lo recupera costruendosi il punto con una gran prima di servizio. Altra bella prima e mini rimonta completata: 30-30. Splendido rovescio in contropiede di Fabio che non lascia scampo a Rublev, 40-30. Fabio sta facendo tutto lui in questo game, tranne l’ultimo punto, dove Rublev conferma di essere molto nervoso tirando fuori un colpo senza molta lucidità mentale.

BREAK RUSSIA-ITALIA 0-1:  Rublev va al servizio ma parte male donando il primo punto al nostro Fognini. Bella risposta di Fabio che mette pressione al russo e sale 0-30. Fabio cerca una risposta in accelerazione, ma il nastro glielo vieta: 15-30. Lunga anche la risposta in back di rovescio, siamo 30-30. Palla break per l’Italia: Rublev gioca una volée non eccezionale permettendo a Fognini di ribattere ottimamente. E alla prima occasione, Fognini conquista il break in seguito a un altro errore non bellissimo del padrone di casa, che adesso si innervosisce con il direttore di gara. Brutto game iniziale per Rublev, presumibilmente ancora figlio del tie-break perso in quel modo.

 

SECONDO SET

 

 

TIE-BREAK: Fognini tiene il servizio e va 1-0. ‘Copia-incolla’ per Rublev, 1-1. 2-1 Russia grazie all’errore di Fognini che spara lungo un dritto, ma Fabio serve bene e recupera subito lo svantaggio: 2-2. Ace per l’italiano, che tiene bene il campo: 3-2. Grandissimo colpo in rovescio di Rublev che lascia di sasso il nostro rappresentante e pareggia subito i conti. Serve ancora benissimo il russo, che sale 4-3. Scappa via il passante di Fognini sull’attacco Rublev e mini-break per quest’ultimo: 5-3. Fognini non demorde e con un bel dritto dimezza lo svantaggio: 5-4. Fognini trova un punto pazzesco in uno scambio lunghissimo fatto di accelerazioni bellissime, recuperando il mini-break: 5-5. Ma Rublev si guadagna il primo set point grazie a un dritto lungo linea meraviglioso. E’ grande tennis in questo primo set alla Bajkal Arena. Un tie-break combattutissimo, siamo sul 6-6 e si cambia campo. E’ ancora il nastro a giocare un ruolo decisivo a favore della Russia, che porta Rublev a servire per il set sul 7-6. Ma la tensione gioca un brutto scherzo al giovane ragazzo, che spara out un dritto. 7-7 e due set point annullati da Fognini. Con lo scambio in mano, Fabio tira fuori un dritto non forzato e regala la terza chances per il set a Rublev. ‘Chance’ annullata con un ottimo servizio, si va sull’8-8. Altra grande prima e 9-8 con prima palla set per Fognini, che deve rispondere bene per chiudere il set. FAVOLOSO punto di Fognini, che trova un passante impossibile su un dritto molto spinto da Rublev e porta a casa un primo set combattutissimo ed emozionantissimo. Italia avanti 1-0. I complimenti, però, vanno anche a Rublev che sta giocando un tennis eccezionale. Un ragazzo che, se continua cosi, ben presto vedremo tra i grandi protagonisti del ‘circus’ maschile.

RUSSIA-ITALIA 6-6: In uno scambio prolungato, Fognini gioca un contropiede che non permette la giusta posizione in campo a Rublev, che sbaglia e cede il primo 15. Ma il russo reagisce alla grande e con un rovescio che colpisce in pieno la riga e riporta del game il risultato in parità. Altro scambio molto duro, chiuso con un errore di dritto di Fognini: 30-15 per il beniamino di casa. Prodezza di Fognini che si tuffa letteralmente su uno splendido rovescio di Rublev e conquista un punto meraviglioso: 30-30. Brutta ‘steccata’ per l’azzurro che cede il 40-30 e successivamente anche il game con un ace. Si va al tie-break.

RUSSIA-ITALIA 5-6 : Fabio è fortunato con una palla che rimane in campo per un pelo e, nel suo servizio, conquista il primo 15. Bene anche nel secondo, dove fa correre tanto il russo e poi chiude con una volée decisiva. Rublev non molla e con un colpo sulla riga costringe l’italiano all’errore: 30-15. Peccato per Fabio, che gioca un ottimo dritto a spiazzare Rublev, ma la palla esce di poco: 30-30. Ottima accoppiata servizio esterno e lungo linea per il 40-30. Ma Rublev trova una risposta violentissima che gli permette di chiudere con uno schiaffo al volo: 40-40. Vantaggio Italia grazie a un errore non forzato di dritto del padrone di casa. Con un dritto quasi impossibile Fabio costringe all’errore l’avversario e si garantisce per lo meno il tie-break.  Adesso è Rublev a dover servire per rimanere nel set.

RUSSIA-ITALIA 5-5:  Ancora un nastro che aiuta i padroni di casa su un colpo non imprendibile di Rublev, che comunque sale 30-0. Doppio fallo un po’ inatteso per il russo, e 30-15. Ma Fognini regala un dritto non irresistibile dando due possibilità per il 5-5 al suo avversario. Una di queste annullate con una super-giocata non riuscita a Rublev: il classico colpo alla Federer con racchetta tra le gambe. 40-30 Rublev, che chiude il game con un ace esterno bellissimo. Rimonta completata.

RUSSIA-ITALIA 4-5: Nel momento cruciale del set, però, Rublev conquista ben tre palle per il contro break riportando il conto dei break in parità senza dare la possibilità all’italiano di conquistare un punto. Brutto passaggio a vuoto per FogniniAdesso il numero 170 al mondo serve per l’aggancio.

RUSSIA-ITALIA 3-5: Parte forte il fidanzato della Pennetta, che sale 0-15 con un grande dritto lungo linea. Rublev però non molla e pareggia subito i conti. Altro meraviglioso colpo di Fognini che con un rovescio lungo linea che lascia piantato in asso il talentino russo. 15-30. Ma il russo non ci sta conquistando i successivi tre punti grazie a un ottimo servizio. Ma adesso Fabio ha l’occasione di chiudere già il set.

RUSSIA-ITALIA 2-5: Accelerazione sulla riga di dritto di Fognini, 15-0, ma l’italiano riporta in equilibrio il punteggio con un errore non forzato. Cambio improvviso di direzione dell’azzurro, che con il rovescio lungo linea conquista il punto del 30-15, che diventa 40-15 con l’ottima prima di servizio. Benissimo ancora l’azzurro, che tiene a 15 anche il settimo game guadagnandosi la possibilità di servire per un primo set rapidissimo già al nono gioco.

RUSSIA-ITALIA 2-4: Anche se sotto col punteggio, il 17enne russo parte alla grande in questo gioco e si procura con belle giocate, tra cui una gran bella smorzata  il 40-0, per poi chiudere a 0 il servizio.

RUSSIA-ITALIA 1-4: Fognini si aggiudica uno scambio pazzesco a inizio game e poi è bravo a volare sul 30-0. Piccolo errore per lo stesso Fabio, che permette al russo di andare sul 30-15. Ma un rovescio bimane dell’italiano trova grande profondità e mette in difficoltà il russo che sbaglia, 40-15. Ottimo Fognini, che chiude il game con un ace.

BREAK RUSSIA-ITALIA 1-3 : Sbaglia ancora Rublev in rovescio, seguito dalla gran bella risposta di Fabio, che sale cosi 0-30. Altra grande risposta e già tre palle break a disposizione per Fognini, con Rublev costretto a giocare la seconda di servizio. Prima palla break giocata benissimo dal giovane russo, che la annulla con un ottimo dritto a incrociare. Basta la seconda pala, però, per portare l’Italia avanti 3-1 con un brutto errore di inesperienza del ragazzo.

RUSSIA-ITALIA 1-2 : Buona prima di Fabio, che si porta 15-0, ma il russo con un gran bel rovescio lungo linea pareggia i conti. Ancora bravo il ligure a salire 30-15. Errore non bello di Rublev, che spedisce Fognini sul 40-15. Errore anche per l’azzurro con la volée, e 40-30. Stringe troppo l’angolo con il suo dritto Rublev, e Fabio porta a casa a 30 il gioco.

RUSSIA-ITALIA 1-1: Subito bene a servizio anche Rublev, con Fognini che spende male il primo occhio di falco a sua disposizione: 15-0. Primo doppio fallo russo e 15-15. Ma un gran rovescio di Rublev porta avanti la Russia 30-15 e subito dopo 40-15. Chiude bene anche Rublev il primo gioco.

RUSSIA-ITALIA 0-1: Parte Fognini in battuta. Gran rovescio in apertura per lui, 15-0. Subito ace e 30-0. Rovescio di Rublev che finisce lungo e subito Fabio avanti 40-0. Game molto rapido, chiuso a 0 per Fognini.

PRIMO SET

I due tennisti sono già in campo per il riscaldamento. Rublev indossa una tenuta rossa con pantaloncino bianco. Classica maglietta azzurra e pantaloncino bianco per Fognini.

PRE-PARTITA

  •   
  •  
  •  
  •