Davis Cup Russia Italia, 2° giornata: il doppio azzurro si aggiudica la battaglia! Main Draw a un passo!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui

davis cup russia italia

DAVIS CUP RUSSIA ITALIA, IN CAMPO IL DOPPIO – Le vittorie di Gabashvili prima e di Bolelli poi hanno fatto si che la prima giornata dei Playoff che si stanno disputando in Siberia tra Russia e Italia si chiudesse in perfetta parità. Lo spartiacque decisivo per la sfida potrebbe essere rappresentato dal doppio che ha regalato ai nostri colori il preziosissimo e soffertissimo punto del 2-1. Donskoy-Kravchuk, infatti, non sono riusciti a ripetere l’impresa completata con la Spagna, e hanno dovuto arrendersi ai campioni in carica degli Australian Open Bolelli e Fognini in quattro set con i parziali di 7-5, 2-6, 7-6 (5), 7-6 (2). Adesso, con l’Italia avanti per 2-1, basterà un punto nei due singolari di domani per poter confermare la permanenza azzurra nel gruppo principale della Davis Cup.

 

TIE BREAK: Con battuta Kravchuk Simone recupera due grandi palle, ma poi Fognini spreca di dritto, 1-0 Russia. Ora batte Fognini. Stupenda stop-volley di un ottimo Bolelli, 1-1. PRODEZZA di Fognini, che si inventa un rovescio incrociato strettissimo che regala il 2-1 preziosissimo all’Italia. Brutto rovescio di Donskoy, che concede gratuitamente un mini-break agli azzurri, adesso sopra 3-1. Peccato per Bolelli, che tira fuori di pochissimo un dritto che aveva messo in difficoltà Kravchuk, 3-2. Un punto meraviglioso regala all’Italia il 4-2! Uno scambio tutto con tocchi corti sotto rete e recuperi mozzafiato dei russi, che poi cedono a uno stop di Fognini. Finalmente i due italiani giocano benissimo e arriva anche il 5-2 azzurro. Adesso batte Kravchuk e il dritto di Fabio (che poteva terminare fuori) viene toccato da Donskoy. 6-2 Italia, CHE CHIUDE AL PRIMO MATCH POINT UTILE dopo 3h e 20′ di grande sofferenza.

RUSSIA-ITALIA 6-6: Parte male Bolelli in battuta con un doppio fallo, ma poi il nastro aiuta i nostri sul dritto di Donskoy, e si va sul 15-15. Batte bene Simone, risposta lunga di Kravchuk e 30-15. Ace esterna meravigliosa a 170 km di Bolelli, 40-15 e due palle per il tie-break. Tie-break che arriva grazie a un altro ottimo servizio di Bolelli, che permette a Fognini di chiudere in smash da sotto rete.

RUSSIA-ITALIA 6-5: Bolelli sembra aver ripreso un po’ di fiducia e si aggiudica un durissimo scambio di dritti con Kravchuk, 0-15 Italia. Ottimo lungo linea di Donskoy, che pareggia subito il parziale. 30-15 Russia con buona prima di Donskoy. Due palle game per i padroni di casa, che approfittano di un errore in stop di Bolelli. La prima viene annullata grazie a una bellissima risposta di Simone, concretizzata dallo smash di rovescio di Fabio da sotto rete. 40-30. Ma Fognini risponde male e la Russia si aggiudica per lo meno il tie-break.

RUSSIA-ITALIA 5-5 : Bella risposta di Kravchuk sulla battuta di Fognini, e russi avanti 0-15. Bene anche Donskoy, che cambia angolo e costringe Bolelli a una stop-volley non facile, 0-30. Quando lo 0-40 sembrava a un passo, però, Donskoy sbaglia una volée facile e rimette in carreggiata i nostri. E bravi i due ragazzi italiani, che piazzano una palla impossibile da prendere per i due. 30-30. Brutto errore di Fognini che spara lungo un dritto che poteva essere giocato diversamente, e offre una palla set ai russi. Palla set annullata con un colpo di Bolelli che si ferma sull’ultimo centrimetro della riga! 40-40. Smash di Bolelli che prende in faccia Donskoy e da il vantaggio agli italiani, che poi chiudono bene con il servizio. 5-5 e una palla, quella di Bolelli, sul set point russo rimasta in campo veramente per un capello!

RUSSIA-ITALIA 5-4: Adesso tocca a Kravchuk, e il leit motiv non cambia. 30-0 Russia con due ottimi servizi. Altro grande servizio del russo, 40-0. Praticamente ingiocabile finora in questo game Kravchuk. Game concluso senza problemi per i padroni di casa. Italia al servizio per rimanere nel set.

RUSSIA-ITALIA 4-4: In battuta va Bolelli, e il primo punto è italiano grazie a Fognini che chiude lo smash su Kravchuk. Poi arriva anche il quinto aces azzurro, e siamo 30-0. Game importantissimo per l’Italia. Donskoy si inserisce a meraviglia nello scambio di dritti tra Kravchuk e Bolelli e si prende il 30-15. Ancora Donskoy tira addosso a Fabio e conclude la mini-rimonta, 30 pari. Ottima prima di Bolelli, che porta gli azzurri sul 40-30. Simone si inventa una seconda palla da urlo costringendo la risposta lunga di Donskoy, e Italia che chiude la serie di tre game consecutivi che rimettono in carreggiata la nostra coppia.

BREAK RUSSIA-ITALIA 4-3: Batte Donskoy, il più debole del duo russo, e Bolelli risponde bene provocando l’errore dello stesso, 0-15. Altro punto per gli azzurri, con Kravchuk che si è trovato la palla addosso senza poter replicare. Arriva il 15-30 con una risposta larga di Bolelli. Simone gioca un dritto con taglio a uscire che manda in grande difficoltà Donskoy, il quale sbaglia il dritto e regala due palle break consecutive ai nostri atleti. Basta la prima, grazie a Fognini che con una volée in salto riesce a trovare il punto decisivo!

RUSSIA-ITALIA 4-2: Comodo il primo smash di Bolelli su un’ottima prima di Fognini, 15-0. Altra grande prima di Fognini, risposta a rete di Donskoy. Sul 30-0, però, Fognini regala l’ottavo doppio fallo che porta il punteggio sul 30-15. Fabio si rifa e con un passante centrale invita gli avversari alla ‘parata’ in out, 40-15. Ma i russi non mollano e con un contropiede su ‘Fogna’ conquistano il 40-30. Ma il ligure serve bene e tiene la battuta.

RUSSIA-ITALIA 4-1: Parte bene il duo russo aggiudicandosi il primo 15 con battuta Kravchuk, ma Bolelli replica benissimo con un dritto da sotto rete il punto del 15 pari. Attenzione, Kravchuk sbaglia un dritto non forzato e dà la possibilità del 15-30 agli azzurri. Ma rimedia subito il russo con il servizio, 30-30. Altra brutta risposta di Bolelli sul sempre positivo servizio di Kravchuk, 40-30 per chi batte. Donskoy sbaglia e si va ai vantaggi. Kravchuk si inventa una grandissima palla corta sotto rete che lascia di stucco gli italiani, e palla del 4-1 Russia. Ma Kravchuk conferma la sua incostanza, regalando un doppio fallo che riporta il punteggio in parità. Ma è ancora palla game Russia nonostante una buona risposta di Bolelli. Questa volta Fognini sbaglia la risposta, e i russi tengono il servizio nonostante abbiano concesso più di qualcosa.

RUSSIA-ITALIA 3-1: Buona la prima di Bolelli, errore russo in risposta e 15-0. Brutto punto perso dagli azzurri, che cedono un doppio fallo con un fallo di piede sulla seconda… In un momento come questo non si possono regalare punti del genere. Altro errore italiano, sempre con Bolelli, che spara a rete un dritto e regala il 15-30 agli avversari. Finalmente il nastro ‘aiuta’ Bolelli e causa l’errore di dritto di Donskoy, 30-30. Poi ci pensa Kravchuk a sbagliare con il rovescio per il 40-30. Altro nastro benevolo per l’Italia e Bolelli che può chiudere con facilità a campo vuoto il game. L’Italia prova a rimanere in scia ai russi.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

RUSSIA-ITALIA 3-0: Continuano senza fine i gratuiti dei due italiani, che regalano letteralmente anche i primi due punti al servizio di Donskoy. Anche la terza palla va via velocemente in battuta, 40-0. E poi con l’ace Donskoy chiude il game e porta i russi a confermare il break e a poter gestire un vantaggio importante.

BREAK RUSSIA-ITALIA 2-0 : Fognini apre male il suo turno di battuta sbagliando un comodo dritto, 0-15. Errore in fotocopia rispetto al primo di Fabio, 0-30 Russia. Fognini non c’è, e con una ‘steccata’ regala tre palle break alla coppia russa. La prima è annullata con un errore in risposta, cosi come è annullata la seconda allo stesso modo. I russi ne hanno ancora una a disposizione. Annullata anche la terza palla break, grazie a Bolelli che interviene sotto rete anticipando Kravchuk. Quarto punto italiano consecutivo ancora con Bolelli sotto rete. Vantaggio annullato da un pallonetto non riuscito degli italiani, nuovamente 40 pari. Quarta palla break per la Russia, dovuta a un errore di Simone. E questa volta arriva il break con l’ottimo intervento sotto rete di Kravchuk che tira addosso a Bolelli.

RUSSIA-ITALIA 1-0: Questa volta è la Russia, con Kravchuk, a servire per prima. Pronti-via e 15-0 Russia su errore causato dalla battuta. Una facile volée in allungo al centro del campo di Donskoy porta il punteggio sul 30-0. Ace e 40-0. Errore di Bolelli, e game chiuso facilmente.

QUARTO SET

 

EXCURSUS SU ALTRI CAMPI – Dagli altri campi è da segnalare la clamorosa vittoria del doppio ceco formato da Pavlasek e Stepanek contro il duo indiano Bopanna-Paes, per giunta arrivato con un secco 3-0. Adesso i cechi conducono 2-1. Cosi come 2-1 conducono anche gli Stati Uniti, che reagiscono alla grande all’inattesa sconfitta di Johnson di ieri, pareggiando con Sock e vincendo, stamane, il doppio per 3-0.

 

TIE-BREAK: Parte benissimo in battuta Bolelli, 1-0 con un errore provocato dalla battuta. Ottimo intervento di Fognini, che si costruisce il punto che vale come un mini-break, 2-0 Italia. Conto dei mini-break che sale a 2, con Fognini che sale in cattedra e costringe all’errore Kravchuk, 3-0 importantissimo. Il primo mini-break viene annullato da un’ottima risposta di Donskoy, 3-1. Annullato anche il secondo mini-break consecutivo, con un’ottima giocata della coppia russa, brava a chiudere con Donskoy sotto rete, 3-2. Ma la Russia, oltre a grandi punti, regala parecchio, ed è lo stesso Donskoy che sbaglia un dritto non difficile per il 4-2 Italia. Tornano i due mini-break di vantaggio per l’Italia, in un tie-break fatto soltanto da mini-break, 5-2 e due servizi per Bolelli. Altro regalo di Bolelli, che tira lungo un dritto non forzato, 5-3 e ultimo servizio Italia. Arriva finalmente la prima vincente, 6-3 Italia con tre palle set e servizio per Kravchuk. Seconda di servizio al corpo e 6-4, prima di servizio e 6-5. Ultima palla set per gli azzurri, con Fognini in battuta. Sbaglia la risposta Donskoy, e l’ITALIA TORNA AVANTI PER 2 SET A 1 CONQUISTANDO IL TIE-BREAK PER 7-5.

RUSSIA-ITALIA 6-6: I russi tengono senza grossi problemi il dodicesimo gioco, lasciando a 15 gli italiani e facendo decidere tutto al tie-break.

RUSSIA-ITALIA 5-6: In battuta va Fognini. Prima errore in ‘parata’ di Bolelli a rete, a gli azzurri si rifanno e conquistano i due punti successivi con lo stesso Fabio. Errore di Donskoy in risposta sul tentativo di prendere la palla con il dritto: 40-15. E Fognini chiude benissimo il game con un passante di dritto che non permette alcun intervento da parte dei suoi avversari. L’Italia si garantisce per lo meno il tie-break.

RUSSIA-ITALIA 5-5: Comincia come ha finito il game precedente Kravchuk, 15-0 con il servizio prima e 30-0 con due ottime volée a rete poi. ‘Stecca’ la risposta Bolelli, e russi avanti 40-0. Ottima prima e game tenuto a 0 dai russi.

BREAK RUSSIA-ITALIA 4-5: Bolelli può chiudere in battuta il set che ha aperto, e inizia nel miglior modo, permettendo a Fognini di portare sul 15-0 gli azzurri. Ma un’ottima risposta di Donskoy riequilibra la situazione. Attenzione, altro punto russo, e 15-30 pericoloso per i due amici italiani. Bruttissimo doppio fallo, in un momento cruciale del set, di Bolelli, che regala due palle per il contro-break immediato. MA KRAVHCUK SI INVENTA DUE COLPI DA MAESTRO E ARRIVA IL CONTROBREAK.

BREAK RUSSIA-ITALIA 3-5: Brutto errore di Kravchuk, che regala il 15 all’Italia. 15 che diventa 30 con un gran dritto nel mezzo del campo di Fognini, che lascia di stucco gli avversari. sullo 0-30 arriva un errore di ‘slide’ di Bolelli, che spara a rete il punto del possibile 0-40. Adesso si è 15-30. Simone si fa perdonare subito, costringendo all’errore Donskoy, e arrivano due palle break importantissime. La prima viene subito annullata da un buon servizio russo. MA LA SECONDA E’ QUELLA GIUSTA! Break italiano con una bella giocata di Fognini, che tira addosso a Kravhcuk per poi dare la possibilità a Bolelli di inventarsi una demi-volée bellissima! Break Italia che adesso serve per il set.

RUSSIA-ITALIA 3-4: Fognini finalmente gioca un colpo dei suoi e regala al pubblico un dritto in corsa fantastico che vale il 15-0. C’è anche Bolelli, che interviene bene a rete e porta gli azzurri avanti 30-0. In un momento non felicissimo arriva il doppio fallo del ‘Fogna’, che regala il 15 ai russi. Game che in un baleno sale sul 40-30 con un punto a testa tra i due doppi, e poi, uno scambio intenso, vede Fognini sbagliare il dritto e regalare i vantaggi al duo russo. Rischio grosso per lItalia! una volée ingiocabile di Donskoy esce di un millimetro, e con il vantaggio dalla sua, Bolelli riesce a chiudere un game che sul 40-15 sembrava si potesse chiudere più facilmente di come è invece avvenuto.

RUSSIA-ITALIA 3-3: Bello scambio sotto rete aggiudicatosi dai russi con un bel rovescio a incrociare di Kravchuk.  Sbaglia in risposta ancora Fognini, che non riesce a interrompere il suo momento no. 30-0. Ancora punto russo, con il punteggio che va 40-0 prima che arrivi il 15 italiano. Altro game che si chiude rapidamente, con lo smash sotto rete dello stesso tennista nativo di Mosca.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

RUSSIA-ITALIA 2-3: In battuta torna Bolelli, e lo fa alla grande. Subito ottima prima e 15-0 con errore in risposta di Donskoy. Sbaglia a rete anche Kravchuk, 30-0. Altro bel punto giocato dalla coppia italiana, con Fognini che può chiudere comodamente a campo aperto da sotto rete: 40-0. Prima palla game annullata dai russi grazie all’errore di dritto di Bolelli. Ma Fognini può chiudere il game con lo smash. Sinora tutti i turni di battuta sono stati tenuti senza particolari difficoltà.

RUSSIA-ITALIA 2-2: Si chiude il turno di battuta con Donskoy al servizio, ma il primo punto è azzurro con un bel colpo di Bolelli. Vantaggio vanificato da un errore di Fognini: 15-15. Altro brutto errore italiano, questa volta con Simone, che sbaglia un tocco facile facile: 30-15. Fognini appare in calo, sbaglia nuovamente e 40-15 Russia. Bene ancora Kravchuk, e risultato che torna in parità.

RUSSIA-ITALIA 1-2: Un Donskoy scatenato riesce a recuperare due smash difficilissimi, salvo poi concludere a rete per il 15-0 Italia. Che diventa subito 30-0 prima e 40-0 dopo, con un tentativo di pallonetto totalmente sbagliato dai russi. Chiude velocemente anche Fabio con il servizio in mano, sfruttando ottimamente il servizio.

RUSSIA-ITALIA 1-1: Serve Kravchuk, e 15-0 Russia con una risposta di poco lunga di Bolelli. Stessa sorte per Fognini, 30-0. Arriva il primo 15 azzurro, che però precede il 40-15 russo in seguito all’ennesima risposta buttata a rete dagli azzurri e da Fognini in questo caso. Serve benissimo Kravchuk, 1-1 e primi due game in cui si è scambiato pochissimo.

RUSSIA-ITALIA 0-1: Il terzo set parte ancora una volta con Bolelli in battuta, e si comincia bene con il primo punto a favore degli azzurri. Ancora Bolelli sale in cattedra e rapidamente porta il parziale sul 40-0. Game letteralmente dominato dall’Italia, che riparte bene anche a livello psicologico dopo un secondo set giocato piuttosto male.

TERZO SET

 

 

RUSSIA-ITALIA 6-2: Partono bene i russi, che si portano a -2 punti dal set prima che un’ottima risposta di Bolelli e uno smash sul corpo di Fognini riportassero il conto del game sul 30-30. Peccato per Fognini, che ‘stecca’ totalmente la palla regalando un set point ai russi. Set point più che sufficiente, Russia-Italia torna sull’1-1 anche nel numero di set in favore, anche se l’impressione che si ha è che il set sia stato perso più per demeriti italiani che per meriti russi.

RUSSIA-ITALIA 5-2 : L’Italia torna a conquistare un game dopo i quattro persi di fila, con un buon turno di servizio chiuso con gli avversari fermi a 15. adesso, però, la Russia serve per riportare il conto dei set in pareggio.

RUSSIA-ITALIA 5-1: Due break di vantaggio per la Russia che sono dovuti più a un calo psicologico della coppia azzurra che ai meriti dei russi. Russi che partono subito bene nel sesto game, ed è 15-0. Ancora un buon servizio dei russi che adesso sono in trance agonistica, 30-0. Altra gran prima e 40-0. Stop-volley vincente russo, 5-1 e set ormai compromesso per l’Italia.

BREAK RUSSIA-ITALIA 4-1 : Donskoy in questo momento sembra inarrestabile, e si inventa un altro passante che vale lo 0-15 Russia. Dopo il rapido pareggio, l’Italia regala un altro punto alla Russia, che si porta sul 15-30. Altro brutto doppio fallo italiano, con Bolelli in battuta, e altre due palle break per i russi. La prima viene annullata con un ottimo ace esterno, e anche la seconda viene cancellata da un ottimo lavoro di Simone dal fondo, chiuso ottimamente da Fognini a rete. 40-40. Altro schema servizio e volée che vale il vantaggio azzurro e la palla game del 3-2. Ancora un brutto errore, quando il punto sembrava ormai fatto, di Bolelli, che spara a rete un dritto apparentemente non difficile. Errore tecnico dell’azzurro, che però si riscatta regalando a Fognini la possibilità di una nuova palla game. Annullata anche la seconda palla game azzurra (oltre alle due palle break russe), si ritorna ai vantaggi. Un punto importantissimo che vede gli italiani aventi la possibilità di chiudere con lo smash si trasforma invece in una palla break russa, che però viene annullata prontamente dal servizio di Bolelli. Ancora Bolelli con il servizio, ace e vantaggio Italia  in un game interminabile e probabilmente decisivo per il secondo set. Ottima risposta di Dolskoy, e altra palla game che se ne va. Niente da fare, il nastro è sempre pro-Russia! Quarta palla break per i nostri avversari. E questa volta, con uno smash vincente, Kravchuk regala un altro break ai russi, che volano 4-1. Set in grandissima salita per gli italiani.

RUSSIA-ITALIA 3-1: Adesso tocca all’Italia rincorrere il risultato per la prima volta nell’incontro. E si parte bene con un’ottima risposta di Bolelli: 0-15. Peccato per Fognini, che non riesce a far passare una risposta non complessa e regala il poarì ai russi, che salgono anche 30-15 con una buona prima di servizio di Donskoy. Ancora Donskoy si inventa un ottimo passante di dritto a superare Bolelli: 40-15. Ma Kravchuk prova un colpo impossibile, e sbagliando permette all’Italia di andare 40-30. Un punto che poteva essere chiuso dai nostri rappresentanti, ma che invece viene chiuso dalla Russia, che sfrutta un errore non forzato di Bolelli confermando il break di vantaggio.

BREAK RUSSIA-ITALIA 2-1 : Adesso va Fabio in battuta, ma il punto, molto rocambolesco e frutto di una ‘riga’ fortunosa, va ai russi: 0-15. Ma ‘Fogna’ si rifa subito, dominando lo scambio di dritto con Donskoy: 15-15. Due errori italiani fanno si che la Russia conquisti consecutivamente le prime due palle break dell’incontro. Ma basta la prima palla, su uno scambio molto complesso, per regalare il primo break alla Russia, che passa a condurre per 2-1 e servizio a favore.

RUSSIA-ITALIA 1-1: subito 0-15 per il duo Bolelli-Fognini, che però si vedono recuperare il vantaggio con un altro errore di dritto di Simone. Ancora il bolognese prova la risposta in allungo che non riesce, 30-15. Dopo Bolelli sbaglia anche Fognini, tirando a rete una difesa: 40-15. Game chiuso con un’ottima prima di Kravchuk.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

RUSSIA-ITALIA 0-1: Si parte nuovamente con Bolelli in battuta, ma si va subito 0-15 Russia con la ‘parata’ a rete di Fognini che termina fuori. Ma l’Italia c’è e pareggia, prima che Bolelli spari alto un dritto: 15-30 Russia. Arriva però il primo ace azzurro, con un missile centrale che non lascia scampo agli avversari. Fognini chiude bene con la volée e Italia avanti 40-30 dopo una partenza non eccezionale. Errore tecnico di Bolelli, che tira a rete e game ai vantaggi. La prima di Bolelli è pesante, ed è subito vantaggio azzurro. Altra grande prima di Simone, che porta a casa il proprio turno di battuta  senza rischiare tantissimo.

SECONDO SET

 

 

BREAK RUSSIA-ITALIA 5-7 : primo 15 per l’Italia, che parte subito bene in un game decisivo. Errore gravissimo di Dolskoy, che regala letteralmente lo 0-30 con un rovescio totalmente fuori asse. Si mette bene per la coppia azzurra. Un gran passante di dritto di Dolskoy, però, cancella il primo punto di vantaggio: 15-30. Ancora il nastro contro Bolelli! palla facilissima per Dolskoy, che pareggia i conti. Una risposta di Simone va fuori di pochissimo e permette alla Russia di andare 40-30, ma Kravchuk sbaglia subito dopo e manda il game ai vantaggi. Seconda palla break del set, che diventa anche un set point importante per l’Italia. Stupendo dritto lungo linea in risposta di Fognini, che nel momento decisivo spara un colpo fantastico e regala il primo set al team di Barazzutti. Italia avanti 1-0.

RUSSIA-ITALIA 5-6 : Game con Fognini in battuta molto equilibrato fino al 30-30, poi Bolelli da sotto rete sale in cattedra e con una splendida volée si apre la strada per lo schiaffo del 40-30. Poi arriva la bella prima di Fognini, che garantisce agli azzurri almeno il tie-break.

RUSSIA-ITALIA 5-5 : Kravchuk va alla battuta e conquista rapidamente il 15-0 con il servizio. Gran bello scambio vinto dall’Italia grazie a Bolelli che spinge la volée su Donskoy e porta a casa il punto del pari. Dura poco però, perché ancora un’ottima prima di Kravchuk porta i russi sul 30-15. Primo, e inutile, occhio di falco chiamato da Fognini per una palla out che invece è buona: 40-15. Chiude subito la Russia grazie a un servizio molto proficuo dei russi.

RUSSIA-ITALIA 4-5: Parte bene Bolelli in battuta aggiudicandosi la sfida di dritto con Kravchuk. Buona anche la prima palla del 30-0. Un errore non bellissimo di Kravchuk manda gli azzurri a servire per il 5-4 con tre palle a disposizione. Basta la prima, con un gran bel colpo di Fognini sotto rete in replica alla risposta russa.

RUSSIA-ITALIA 4-4 : Donskoy serve con palle nuove, ma il primo punto va all’Italia: 0-15. Pareggio e sorpasso russo grazie a due belle prime di servizio del tennista ex sovietico. Brutto errore in volée di Bolelli, che perde la palla all’ultimo secondo chiudendola a rete. 40-15 Russia. Si rifanno gli italiani, che con una bella volée bassa portano il punteggio sul 40-30. Ma Fognini tira lungo su uno scambio centrale regalando il punto del 4-4 ai suoi avversari.

RUSSIA-ITALIA 3-4: Ottima risposta di Kravchuk che porta a casa il 15, subito pareggiato da Bolelli con una ‘carezza’ alla palla. Brutto errore russo e azzurri che si portano prima sul 30-15 e poi sul 40-15 con un’ottima palla di Bolelli. Con un passante favoloso di Fognini, tirato dopo aver invitato la coppia russa a rete, l’Italia tiene il servizio e mette nuovamente il musetto avanti. Ancora nessun break dall’inizio della partita

RUSSIA-ITALIA 3-3 : Grande prestazione di Kravchuk al servizio, che pareggia i conti tenendo il game a 0.

RUSSIA-ITALIA 2-3 : si riparte con Simone al servizio, e ancora una volta l’Italia tiene la battuta senza particolari sofferenze, anche se si continua ad evidenziare il rapporto negativo (cominciato ieri in singolare) tra Bolelli e il nastro della rete.

RUSSIA-ITALIA 2-2 : Si chiude il primo giro di battute con Dolstoy, che si prende bene il primo 15 con un dritto, salvo poi non riuscire a recuperare una buona risposta di Bolelli: 15-15. Bravo anche Fognini, che risponde benissimo e porta l’Italia sul 30-15. Arriva il pari russo da parte di Kravchuk, che non si fa sorprendere da una palla alta di Fabio. Da fondo campo Bolelli manda a rete un dritto non irresistibile concedendo il game point al duo russo. Game che arriva con un’ottima prima sull’incrocio delle righe. Match di nuovo in parità.

RUSSIA-ITALIA 1-2: Al servizio Fognini, che si prende subito il primo 15 su Dolstoy. 30-0 Italia e arriva un altro errore in risposta, che manda gli azzurri a servire con tre palle per il 2-1. La prima viene annullata a rete da un ottimo passante di Kravchuk: 40-15. Altro punto Russia con Bolelli che non riesce a controllare sotto rete, ma con un’ottima prima di servizio, Fognini regala il 2-1 agli azzurri.

RUSSIA-ITALIA 1-1: In battuta va Kravchuk e dopo una buona prima, Fognini manda fuori una buona possibilità di punto da sotto rete: 30-0. Arriva il primo 15 azzurro del game con un errore di Kravchuk sotto rete. Ma con un’ottima prima Kravchuk si procura due palle per il pareggio. Gran bel dritto di Bolelli che costringe all’errore il battitore russo, e siamo 40-30. Pareggio italiano, con i due azzurri che rispondono benissimo e chiudono il punto entrambi sotto rete. Primo game ai vantaggi. Micidiale risposta di Bolelli e arriva già la prima palla break del match. Peccato per Bolelli che non riesce a controllare la ‘stop-volley’ e cancella il vantaggio italiano. Si ritorna in parità. Ace centrale russo e altra palla game. Si chiude il game con un errore di dritto non forzato di Simone.

RUSSIA-ITALIA 0-1: si parte con Bolelli in servizio su Kravchuk. Prima risposta a rete, 15-0, ma arriva subito il primo doppio fallo di Simone e si torna in parità. Buona e profonda la prima di servizio, risposta in rete e 30-15. Altra buona prima e altra risposta fuori, e per l’Italia ci sono già due game point. Basta il primo, con Fognini che chiude grazie a uno ‘smash’ sotto rete. Buona partenza azzurra

PRIMO SET

 

In questo momento si stanno presentando le due squadre, e subito dopo il sorteggio le due coppie scenderanno in campo per il riscaldamento.

PRE-PARTITA

  •   
  •  
  •  
  •