Serena Williams depressa o pensa ad altro? [VIDEO]

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Serena Williams sconfitta

Serena Williams potrebbe non partecipare alle Wta finals programmate a partire dal giorno 25 ottobre a Singapore. La notizia non è fresca, aveva già accennato qualcosa il Coach Patrick Mouratoglou  in un’intervista a Gazzetta Dello Sport.  Il Coach ha espressamente detto che Serena Williams ha un carattere particolarmente strano, nell’intervista infatti Patrick ha detto a Gazzetta Dello Sport : “immaginate che Serena Williams anche quando e se dovesse commettere un doppio fallo le sembra un’errore da non professionisti, quindi figuriamoci quando sfuma come niente un traguardo storico come quello del Grand Slam“. Il motivo infatti principale di Serena Williams è stata proprio la terribile delusione della sconfitta del Grand Slam, una delusione ancora più grande per Serena che se avesse vinto sarebbe diventata la sesta tennista della storia a conquistare il Grand Slam. Serena ha confessato al Coach Patrick che non riesce proprio a digerire questa sconfitta e crede che non sarebbe in grado di concentrarsi e giocare nuovamente, se non prima del 2016. L’intervista con il Coach fa capire lo stato d’animo di Serena tanto che molti hanno pensato fosse realmente caduta in depressione o comunque in uno stato simile. Serena era a due passi dal fare la storia è più che normale che sia distrutta moralmente ed anche fisicamente. La nostra cara Williams ha vinto nella sua carriera 21 prove della Grand Slam arrivando a un solo successo dalla tedesca Steffi Graf e a tre dall’australiana Margaret Court.

L’intervista del Coach riguardo Serena Williams

Durante l’intervista il Coach ha fatto capire che Serena Williams oltre a non aver digerito la famosa sconfitta, per un’intera settimana non ha voluto sentire più nessuno.  Ecco in breve l’intervista come è andata:

Signor Mouratoglou come ha già fatto intuire Serena ha un carattere particolare, ma lei pensa sia soltanto colpa della sconfitta contro Roberta Vinci? 

Serena ha preso malissimo la sconfitta, è stato un duro colpo principalmente perchè era ad un passo dal fare la storia. E’ delusa, devastata al tal punto che non si è fatta sentire con nessuno per una settimana intera. Solo oggi l’ho sentita e mi ha detto che il 2015 per lei è stato un anno pessimo, vorrà fare sicuramente molto meglio nel 2016“.

Ma lei ha detto qualcosa a Serena dopo quel famoso match?

Anche se avessi voluto non l’avrei potuto fare semplicemente perchè Serena era già andata via quando ero sceso giù negli spogliatoi. Da quel giorno per una settimana non l’ho più sentita, ne una chiamata ne un semplice SMS, niente di niente un totale fantasma. Non mi ero allarmato più di tanto semplicemente perchè la conosco fintroppo bene e questo anche se può sembrare strano è il suo modo di saper gestire ed accettare le sconfitte, ora sono convinto che nel 2016 farà sicuramente benissimo e molto meglio“.

Serena ha tutt’ora il Grand Slam come obiettivo?

Serena è una che non dimentica nulla, specialmente la vendetta contro Roberta Vinci. Sono sicuro che riuscirà a vincere nel 2016 il Grand Slam e vincendo anche la medaglia d’oro a Rio. Anche se non nello stesso anno, Serena ha vinto 4 Slam consecutivamente e sa come si fa a vincere. Serena è già motivata di suo, ma adesso ha ancora più motivazioni per vincere il prossimo anno, è pur sempre una campionessa. E’ una campionessa in tutti i sensi, ricordo ancora quando vinse al Roland Garros e ancora con la coppa in mano disse : ” vieni devo fare stretching, bisogna pensare a vincere Wimbledon“.

Per quale motivo pensa che Serena abbia perso quella partita?

Il motivo è abbastanza semplice, chi ha visto quella partita e chi conosce Serena avrà notato certamente che non si muoveva per nulla, quel giorno era come se avesse 20 chili sulla schiena. Il motivo? aveva perso lucidità e quando la perdi non sai nemmeno che tattica adottare e la conseguenza è chiara. Sono certo che se avessi parlato con lei durante la partita, l’avrebbe vinta al cento per cento. Ormai si pensa al 2016 e alle prossime vittorie della campionessa Serena Williams“.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •