Wta Seoul, finale: trionfa la Begu sulla rivelazione Sasnovich

Pubblicato il autore: Alberto Rossi Segui

Wta Seoul

Wta Seoul:  Cala il sipario sul Korea Open e ad aggiudicarsi il titolo è Irina Camelia Begu che supera senza troppe difficoltà la rivelazione del torneo Aliaksandra Sasnovich in due set: 6-3, 6-1.

I campi in cemento del Tennis Olympic Park Center portano bene alla 25enne romena che l’anno scorso trionfò nel double insieme a Lara Arruabarrena aggiudicandosi il suo quarto titolo in doppio. Nel singolare invece si tratta del secondo successo in carriera dopo quello ottenuto nel 2012 a Taskent, sempre sul cemento. Vittoria secondo i pronostici per la testa di serie numero 1 del torneo che, oltre alla Sasnovich, ha superato nel corso della competizione Kozlova, Hercog, Larsson e Van Uytanck.

I primi game sono una sequenza di break e contro break. Inizia la Begu a strappare subito il servizio all’avversaria, poi la risposta della Sasnovich ma la romena si riporta avanti 2-1 e servizio a favore. La tennista di Minsk recupera il break di svantaggio al sesto gioco ma la Begu rimane concentrata e colleziona un altro break sul 4-3 che la porta dritta alla vittoria del primo set.  Nel secondo c’è poca partita e comincia ad uscire fuori la maggiore esperienza della Begu che si porta a due break di vantaggio e infila cinque game di fila. La Sasnovich, ormai scarica, riesce solo a togliere la casella zero nel secondo set ma nell’ultimo turno di servizio la romena chiude agevolmente sul 6-1.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

Si ferma quindi allo sprint finale la favola della tennista bielorussa che ha confezionato ugualmente un grande risultato partendo dalle qualificazioni e perdendo solamente nell’ultimo round contro la più esperta Begu, numero 29 del seeding. La Sasnovich, che vedrà il suo ranking certamente migliorato dopo questa settimana (attualmente è numero 106 del mondo), è stata capace di ribaltare i pronostici battendo nei turni precedenti avversari del calibro di Schmiedlova, Stephens, Rybarikova e Dulgheru.

Le due finaliste saranno ancora impegnate in Asia nella prossima settimana. La vincitrice del Wta Seoul andrà a Wuhan ed affronterà la Dyas mentre la Sasnovich giocherà a Tashkent e nel primo turno se la vedrà con la Hercog che è stata sconfitta a in Corea proprio dalla Begu.

Wta Seoul, la finale:

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

Begu (ROM) – Sasnovich (BLR) 6-3, 6-1

  •   
  •  
  •  
  •