Risultati Atp Kuala Lumpur: Ferrer e Dimitrov ai quarti. Ok Feliciano Lopez

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Atp Kuala LumpurRISULTATI ATP KUALA LUMPUR – Dopo le sorprese dei primi tre giorni, giornata tutto sommato secondo previsioni almeno per quanto riguarda i risultati Atp Kuala Lumpur. Nel torneo 250 malesiano, infatti, accedono ai quarti di finale Ferrer, Feliciano Lopez, Pospisil e Dimitrov. Ma mentre i due spagnoli, testa di serie n. 1 e 2 del seeding, non hanno sofferto più di tanto, devono ricorrere al terzo set il bulgaro e il canadese, favoriti n. 4 e 8 del torneo. Andiamo a vedere nell’ordine i match di oggi. Apertura per Vasek Pospisil, opposto al redivivo cipriota Marcos Baghdatis. Il canadese inizia meglio, portando a casa al tie break (stravinto 7-2) il primo set, dove entrambi i tennisti hanno concesso, salvandola, una sola palla break. Nel secondo set Baghdatis si ritrova sotto 2-0  e 15-40, ma nel terzo gioco salva complessivamente tre break point, prima di agganciare nel gioco successivo Pospisil e trovare poi il guizzo decisivo nel sesto game (togliendo il servizio al nordamericano a 0). Al terzo set però il cipriota non sfrutta complessivamente 4 palle break e finisce per capitolare 6-3 dopo aver concesso la battuta nel proprio primo turno di servizio.

A seguire Feliciano Lopez batte 6-3 7-6 il più grande (e meno talentuoso) dei fratelli Zverev, Mischa, soffrendo praticamente soltanto nel secondo set, dove non sfrutta un vantaggio di 5-3 perdendo la battuta quando è stato chiamato a servire per chiudere l’incontro. Invce lo spagnolo ha tremato, costretto poi a rifugiare al tie break, dove però ha fatto valere la maggiore esperienza e bravura su superfici veloci. La grande sorpresa di giornata stava però arrivando dal match successivo, ovvero quello tra Dimitrov e Joao Sousa. Il portoghese veniva da un periodo eccellente in risultati e ha fatto sudare le cosiddette sette camice al bulgaro, prima di capitolare 2-6 6-3 6-4. Dal canto suo l’ex top 10 fatica ancora a ritrovare il suo tennis migliore, e il primo set è l’emblema delle sue difficoltà. Poi Dimitrov è stato bravo a reagire contro un tennista che non ha colpi potenti, ma che basa il suo gioco principalmente sulla regolarità, che non gli è bastata questa volta per portare a casa l’incontro. Ma è stata vera battaglia, basti pensare che nel terzo e decisivo set Dimitrov ha dovuto salvare la bellezza di 5 palle break solo nei suoi ultimi due turni di servizio. Infine successo agevole di David Ferrer, favorito n. 1 a Kuala Lumpur, sul ceco Radek Stepanek. L’iberico, che finalmente sta ritrovando il suo livello di tennis dopo un periodo buio dovuto all’infortunio che l’ha tenuto a lungo lontano dal circuito, si è imposto per 7-5 6-3, dimostrando di avere ancora margini di miglioramento e anche come, a 36 anni, un talento come Stepanek possa essere ancora competitivo a ottimi livelli.

RISULTATI ATP KUALA LUMPUR – Ecco allora tutti i risultati Atp Kuala Lumpur 1 ottobre 2015: Pospisil (8) – Baghdatis 7-6 3-6 6-3; F. Lopez (2) – M. Zverev (q) 6-3 7-6; Dimitrov (4) – J. Sousa 2-6 6-3 6-4; Ferrer (1) – Stepanek (pr) 7-5 6-3.

  •   
  •  
  •  
  •