WTA Finals: Maria Sharapova schianta la Halep. Giochi aperti nel girone rosso

Pubblicato il autore: Valeria Rosa Segui

Sharapova WTA Finals Singapore
WTA FINALS SINGAPORE – Maria Sharapova ha un piede in semifinale alle WTA Finals che si stanno disputando a Singapore. Questo pomeriggio la siberiana ha eliminato Simona Halep in due set e con un doppio 6/4, guadagnandosi la prima posizione nel gruppo rosso. La Sharapova ha battuto la rumena per la sesta volta di seguito su sei precedenti e la sua vittoria ha riaperto lo scenario del girone. A questo punto il passaggio di turno è in discussione per tutte e quattro le tenniste e dipenderà molto dai match che verranno giocati giovedì. La russa dovrà incontrare Flavia Pennetta, mentre la Halep dovrà vedersela con Agnieszka Radwanska.

Nel primo set la Sharapova ha preso subito il vantaggio strappando nel secondo game la battuta alla rumena, che ha poi ottenuto il contro break nel gioco successivo grazie ad un errore della russa. I seguenti turni di battuta sono stati caratterizzati dalle solite difficoltà al servizio per la Sharapova che è arrivata a commettere 5 doppi falli in tutto il parziale. Sul 5/4 la tennista di Nyagan ha avuto due possibilità per aggiudicarsi il set, ma la Halep è riuscita ad annullarle entrambe con grande coraggio. Il terzo set point è stato quello decisivo. La Sharapova non ha atteso oltre e con un gran diritto in 54 minuti ha chiuso definitivamente il parziale. In questa prima parte dell’incontro il successo della russa è dipeso da una grande aggressività. Incollata alla riga di fondo campo, Maria non ha permesso a Simona di essere decisiva nei momenti chiave.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

Le tenniste hanno nuovamente guadagnato il terreno di gioco con due atteggiamenti totalmente opposti. Maria ha dimostrato di essere in ottima condizione portandosi subito sul 3/0, mentre per la Halep si sono nuovamente presentati alcuni dei problemi che hanno caratterizzato il finale di questa stagione. I molti errori gratuiti e la poca concentrazione da parte della rumena hanno permesso alla Sharapova di salire in carrozza e prendere ulteriormente il largo. La russa si è dimostrata devastante e si è portata sul 5/1. Ma come sempre, quando c’è in campo Maria, gli incontri che apparentemente sembrano chiusi possono magicamente riaprirsi. Così è stato.
Simona ha recuperato i due break di svantaggio ed ha agganciato la Sharapova, che dopo aver chiesto l’intervento del coach per essere richiamata all’ordine, ha lasciato alle spalle lo psicodramma in cui si era gettata ed al primo match point utile si è avventata sulla pallina, che la Halep in allungo ha potuto solo sfiorare. La Sharapova ha dimostrato di essere in ottima condizione fisica, nonostante l’infortunio alla spalla che le ha imposto uno stop nel finale di stagione nel continente asiatico.

Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020

Sarà dunque interessante seguire i prossimi incontri del girone rosso, che sembra essere quello che in queste WTA Finals di Singapore stia dando più spettacolo e più calcoli da fare ai bookmakers.
Ecco la situazione aggiornata alla fine del secondo giorno di incontri per il gruppo rosso:
Maria Sharapova: 2 match vinti e 0 persi, 4 sets vinti e 1 perso, 28 games vinti e 21 persi.
Simona Halep: 1 match vinto ed 1 perso, 2 sets vinti e 2 persi, 20 games vinti e 15 persi.
Flavia Pennetta: 1 match vinto ed 1 perso, 2 sets vinti e 2 persi, 16 games vinti e 22 persi.
Agnieszka Radwanska: 0 match vinti e 2 persi, 1 set vinto e 4 persi, 23 games vinti e 29 persi.

  •   
  •  
  •  
  •