WTA Finals: Pennetta in formato US Open batte Radwanska in due set.

Pubblicato il autore: Valeria Rosa Segui

Pennetta
WTA FINALS SINGAPORE – Flavia Pennetta è ancora in corsa per le WTA Finals di Singapore. La campionessa brindisina ha battuto Agnieszka Radwanska con il punteggio di 7/6, 6/4, giocando un tennis vicino a quello che le ha permesso di conquistare gli US Open lo scorso settembre.
Quello di oggi era un match da dentro o fuori, Flavia aveva perso contro Simona Halep in due set, Radwanska contro la favorita Maria Sharapova in tre. Nel corso dell’incontro la Pennetta è stata in grado di cancellare la brutta giornata di domenica ed è cresciuta molto arrivando a giocare il suo miglior tennis. La polacca è attualmente ultima nel girone rosso con due incontri persi, nei quali anche il conteggio dei parziali è nettamente in negativo: quattro persi ed uno solo vinto; mentre con questa vittoria, la Pennetta ha pareggiato il conto sia tra i match che tra i set vinti e quelli persi e potrà ancora regalare un po’ di tennis ai suoi tifosi, in quello che sarà per lei l’ultimo torneo ufficiale della carriera.

Nel primo set Flavia ha dovuto rincorrere la Radwanska. Sotto 3/1 in apertura di incontro, l’azzurra ha poi recuperato i due game di svantaggio ed ha agganciato la polacca. In questa prima parte di partita la Pennetta è sembrata scarica e poco determinata e dopo aver perso di nuovo il servizio 3/5 ha chiesto l’intervento del coach Navarro. La chiacchierata con l’allenatore spagnolo si è rivelata provvidenziale, Flavia ha recuperato il break e si è aggiuticata il set al tie break. Da qui la partita ha subito una svolta a favore dell’italiana. Il suo livello di gioco è cresciuto ed anche lo sguardo era più determinato e sicuro.
La Pennetta ha potuto così giocare il secondo parziale con una maggiore consapevolezza. In apertura le due tenniste hanno conquistato entrambe il primo game a zero. Flavia ha dovuto chiamare il fisioterapista per medicare la stessa vescica sotto al piede destro, che le aveva creato qualche problema già al WTA di Mosca. Il set ha poi seguito l’andamento dei servizi fino al settimo gioco. Flavia con una serie di vincenti e una difesa estrema è riuscita ad inchiodare la Radwanska ottenendo un preziosissimo break. Con grande determinazione, e costruendo i punti perfettamente, la Pennetta si è portata sul 5/3. Nel suo ultimo turno di battuta, la polacca ha annullato 3 match point contro ed è riuscita a diminuire le distanze con la brindisina. Mentre in tribuna la tensione di papà Oronzo Pennetta era tangibile, Flavia, servendo molto bene e facendo sentire il peso delle responsabilità su Aga, ha ottenuto altri 3 match point. Ne è bastato uno per ottenere una vittoria fondamentale che le permetterà di essere ancora in corsa per le WTA Finals.

La campionessa di Brindisi durante l’intervista di fine incontro si è detta molto soddisfatta del livello che ha raggiunto il suo gioco. Ha spiegato che per vincere il match è stato necessario aumentare la pressione su Agnieszka Radwanska, cercando il più possibile di rimanere sulla riga di fondo campo e non concederne molto alla polacca. Un risultato che potrà aiutare la Pennetta ad aumentare la fiducia nei suoi colpi e nel suo tennis in vista della prossima partita contro Maria Sharapova, impegnata in campo nel pomeriggio contro Simona Halep, in una sfida che vale il primo posto nel girone rosso.

  •   
  •  
  •  
  •