Tennis, Serena Williams supereroina: rincorre il ladro e si riprende il cellulare rubato [video]

Pubblicato il autore: Silvia Campagna Segui

serena williams supergirl
Siamo certi che SuperGirl non esista?
Qualche dubbio sorge spontaneo leggendo una notizia che sta facendo il giro della rete anche grazie alla pubblicità che ne sta facendo la stessa protagonista. Parliamo della tennista Serena Williams, o Super Serena se preferite. La pluricampionessa americana questa volta sorprende tutti non a suon di racchetta, bensì di rincorsa.

In un post sulla sua pagina facebook, la Williams ha raccontato una disavventura che l’ha vista vittima lo scorso martedì: mentre si trovava a cena in un ristorante cinese, un ragazzo seduto lì vicino le ha rubato il cellulare praticamente sotto i suoi occhi, scappando poi di corsa. Serena, accortasi del furto, non poteva non reagire: «Ha iniziato a correre – racconta la Williams – ma sono stata più veloce. (Quegli sprint sono utilissimi). Ero su di lui in un lampo! Con il tono più minaccioso ma calmo di cui sono capace gli ho gentilmente chiesto se “accidentalmente” avesse preso il telefono sbagliato. Ha farfugliato, probabilmente non si aspettava che questo accadesse. Ha pensato alla cosa giusta da dire e alla fine ha replicato “Dio solo sa cosa ho fatto! C’era tanta confusione nel locale. Devo aver afferrato il telefono sbagliato”». Una “confusione” in buonissima fede, ne siamo certi.
Al termine del racconto Serena ci ha tenuto a sottolineare i suoi “poteri da supereroina”, con tanto di foto in calzamaglia: «Ho la velocità, la potenza, il corpo, la seduzione, il sex appeal, la forza e la leadership per affrontare la tempesta» e, travestita da SuperGirl, ne ha approfittato per incitare le donne: «Bisogna sempre ascoltare la propria voce da supereroe. Combatti per quello che è giusto! Quando sono rientrata al ristorante, ho ricevuto una standing ovation, anche dagli uomini. Una vittoria per le donne! Solo perché sei una donna non essere spaventata di affrontare ogni sfida e non essere la vittima, ma l’eroe!

Qui sotto il video dell’intera scena:

Leggi anche:  Nadal risponde alla polemica di Pella: "Ci sono sempre lamentele quando si ha uno svantaggio, ma quando uno ha un vantaggio non si lamenta mai"

  •   
  •  
  •  
  •