Venus Williams vince il Master B e rientra in Top 10. Il video della finale

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente

Venus Williams35 anni e non sentirli. Basterebbe questo per sintetizzare la strepitosa affermazione di Venus Williams al Wta Elite Trophy di Zhuahi. La campionessa americana, sorella maggiore di Serena, n. 1 al mondo, conquista il Master B di fine anno e rientra nella top 10, esattamente alla posizione n. 7 delle classifiche Wta (scavalcando Flavia Pennetta), dimostrando come anche a 35 anni si possa oggi essere competitivi nel mondo del tennis. Sconfitta in finale, dopo un incontro estenuante lunga 2 ore e 5 minuti, Karolina Pliskova con il punteggio di 7-5 7-6. Partita, come detto, molto equilibrata e sentita da entrambe le giocatrici, ma alla fine l’ha spuntata la ragazza con più classe e più esperienza. Anche con un pizzico di fortuna, perché nel secondo set è stata indietro di un break e nel tie break decisivo ha avuto dalla sua la dea bendata in almeno un paio di punti fondamentali (ha anche salvato un set point). La sensazione, che rimarrà tale perché non avremo mai la controprova, è che se si fosse andato al terzo, e la ceca lo avrebbe meritato, probabilmente la Venere nera ne avrebbe avuto meno della sua avversaria e non avrebbe portato a casa il Master B. Ricordiamo anche che Venus era la testa di serie più alta del torneo e che soltanto un 2015 altalenante non le ha permesso di giocarsi chance al Master di Singapore, dove è stata la prima esclusa.

Trionfa comunque Venus Williams, ed è bello vederla esultare e saltare di gioia al termine della partita, perché dimostra quando questa campionessa sia eterna e abbia ancora voglia di vincere, nonostante un palmares da invidiare per la stragrande maggioranza delle colleghe. E invece Venus a 35 anni ha trovato la forza per combattere, per rimettersi in gioco nonostante i tanti acciacchi fisici e, settimana dopo settimana, partita dopo partita, è cresciuta d’intensità e di forma fisica, fino a trovare l’acuto proprio a Zhuhai. Grande Venus quindi, ma tanti applausi anche alla Pliskova, che finalmente ha dimostrato di poter valere quella top 10 in cui è stata per gran parte della stagione, pur senza mai ottenere grandi risultati nei tornei importanti, ovvero gli Slam.

Ecco il video completo della finale:

https://www.youtube.com/watch?v=L_Epdch42E0

  •   
  •  
  •  
  •