Tennis: Rio 2016.Fognini e Bolelli sognano l’oro

Pubblicato il autore: Ramona Buonocore

fogniniFabio Fognini e Simone Bolelli vogliono Rio 2016. Dopo la vittoria in doppio agli Australian Open dello scorso anno, l’atleta ligure punta a conquistare una medaglia d’oro con il collega bolognese.«La vittoria a Melbourne è stato un grande risultato che ci ha dato ancora più convinzione per competere ai massimi livelli. Rio? È un bel sogno, insieme a Simone proveremo a realizzarlo» ha dichiarato il ligure. In Brasile Fognini è interessato anche alla gara singola e prende in considerazione anche un doppio misto con Flavia Pennetta, compagna nella vita e sul campo, sempre se quest’ultima rivaluti la sua decisione di appendere la racchetta al chiodo.
«Non voglio assolutamente influenzarla,- dice Fognini al riguardo- la decisione del ritiro è sua e solo lei eventualmente potrà cambiarla, inoltre abbiamo un capitano e deciderà lui chi giocherà. Non so se adesso Flavia mi seguirà di più nei tornei, penso che all’inizio vorrà un pò staccare e non girare per il mondo. Però in futuro si dovrà adattare alle mie esigenze».
Tra gli obiettivi di Fognini per il nuovo anno sportivo c’è anche quello di piazzarsi tra i primi dieci tennisti al mondo, sogno per il quale l’atleta ligure si sta allenando ogni giorno per poterlo realizzare.
Dal canto suo Bolelli si prefigge l’obiettivo di vincere il suo primo torneo Atp: «Sento di avere il potenziale per farcela!Nella mia carriera ci sono andato spesso vicino e prima o poi riuscirò ad alzare un trofeo importante. Sarà fondamentale continuare a lavorare duro e bene come sto facendo». Di sicuro non passa  in secondo piano la partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016 in un doppio con Fognini con il quale ha chiuso con un piazzamento al 13esimo posto nel circuito mondiale.  «È stato un anno molto buono soprattutto in doppio -sottolinea Bolelli all’Adnkronos-. Insieme a Fabio ci siamo tolti tante soddisfazioni in special modo all’Australian Open dove abbiamo ottenuto una vittoria storica. Le cose non sono andate male nemmeno in singolare anche se ho avuto dei problemi fisici nella seconda parte di stagione e i risultati di conseguenza sono un pò peggiorati. Nel complesso posso dire di essere molto soddisfatto».
E intanto giunge la notizia che il 19enne tennista australiano Thanasi Kokkinakis non potrà partecipare agli Australian Open a causa di un imminente intervento ad una spalla. L’annuncio è stato fatto sul profilo Instagram del giovane sportivo:  «Io e il mio team speravamo che un bel periodo di riposo alla fine della stagione sarebbe bastato per risolvere il problema, ma ora si scopre che dovrò sottopormi a un piccolo intervento e restare fuori per i prossimi mesi. Sono convinto che questo sia solo un piccolo passo indietro e che farlo ora sia la migliore opzione nel lungo termine. Ero molto carico per l’estate australiana e non vedevo l’ora di giocare ad Adelaide, Brisbane e soprattutto all’Australian Open, per questo mi devasta l’idea che dovrò perdermi i miei eventi preferiti dell’anno. Farò tutto il possibile per tornare in campo il più presto possibile. Credo di poter tornare più forte di prima».

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  CRO Race: chi è Jonathan Milan, nuovo talento del ciclismo italiano