Tennis Atp, avanti Fognini ed Errani. Classifica Atp aggiornata

Pubblicato il autore: Antonio Orlando Segui

image
Inizia bene la stagione tennistica dell’Italia. Da una parte c’è l’esordio vincente di Fabio Fognini che, come ha ribadito ai microfoni qualche giorno fa, ha intenzione di centrare un importante obbiettivo nella stagione appena cominciata. Il giocatore ha evidenziato l’entusiasmo nell’aver sconfitto per ben tre volte Rafa Nadal nel corso della precedente stagione e ora ambisce ad affrontare gli altri top ten. Anche perchè, ironia della sorte, ogni qualvolta ha battuto Nadal, Fognini è stato eliminato il turno successivo. Ieri il 28enne ha superato il primo turno a Auckland, seppur con qualche difficoltà, battendo per 6-4 2-6 7-6 il portoghese Joao Sousa.  L’azzurro rimane l’unico in lizza nell’Asb Classic – torneo Atp 250, il cui montepremi è di circa 450mila dollari. Il prossimo avversario di Fognini sarà l’olandese Thiemo de Bakker, numero 100, affermatosi per 6-3 6-4 sullo spagnolo Albert Ramos-Vinolas. Le teste di serie del torneo sono lo spagnolo David Ferrer (8) e il francese Jo-Wilfried Tsonga (10), che hanno approfittato del ritiro dei rispettivi avversari e sono passati al turno successivo. Sul fronte femminile, invece, troviamo la freschissima Sara Errani, numero 19 del tennis mondiale, che si è qualificata per i quarti di finale a Sydney battendo per 7-6 (3) 7-6 (8) la serba Jelena Jankovic. Da sottolineare il netto recupero dell’azzurra che, sotto 1-5 nella seconda frazione, ha rimontato vincendo poi al tie break 10-8. Pertanto dopo aver battuto prima la spagnola Carla Suarez Navarro e poi la Jankovic, l’Errani affronterà la russa Svetlana Kuznetsova, la quale ha superato in 3 set la tedesca Sabine Lisicki. Pessimo esordio per un’altra italiana Roberta Vinci che è stata eliminata nel primo turno dall’australiana Samantha Stosur.

Ricominciando la stagione è doveroso affacciarsi sulla classifica Atp che ci presenta qualche conferma e sicuramente qualche novità. Per quanto riguarda la classifica mondiale maschile, possiamo constatare che i due italiani Fabio Fognini e Andreas Seppi  sono stabili, rispettivamente al 21°e al 29° posto. Chiaramente, è inutile ribadirlo, la classifica Atp è dominata dal serbo Novak Djokovic seguito dallo scozzese Andy Murray e dallo svizzero Roger Federer. Unico cambiamento nella top ten, lo scambio di posizioni tra Kei Nishikori, che sale al numero 7 e David Ferrer, in calo all’8. Scendendo giù, parecchio giù, troviamo un altro italiano, Simone Bolelli che è sempre 58°, mentre scendono un gradino ciascuno Paolo Lorenzi 69° e Marco Cecchinato 91°.

Tra le donne Roberta Vinci mantiene la sua posizione al quindicesimo posto, mentre Sara Errani inizia bene la stagione rosicchiando una posizione. Sale dal ventesimo al diciannovesimo. La classifica Wta anche in questo caso è dominata dalla statunitense Serena Williams (irraggiungibile come Novak), mentre l’unica novità è lo scambio di posizioni tra la polacca Agnieszka Radwanska, in ascesa al numero 4 e la russa Maria Sharapova che scende alla quinta posizione. Prima tra le azzurre rimane Flavia Pennetta, tuttora ottava nonostante si sia ritirata dopo le Wta Finals, il Masters di fine ottobre a Singapore. Ma la Pennetta tornerà sul cemento per disputare un torneo a squadre in India il prossimo mese e non escludiamo un ritorno da tanti auspicato. Come ben sappiamo la brindisina è uscita di scena all’apice della sua carriera portando a casa la finale US Open.

  •   
  •  
  •  
  •