Tennis, a Rotterdam Seppi va subito fuori contro Muller

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

andreas_seppi_pallinaSeconda giornata del torneo Atp 500 di Rotterdam e subito delusione per i colori azzurri, Andreas Seppi è stato infatti eliminato dal lussemburghese Gilles Muller dopo una battaglia durata oltre 2 ore. Il bolzanino parte bene e vince il primo set con il punteggio di 6-4 ottenendo il break decisivo proprio nell’ultimo game. Servizi invece rispettati nel secondo parziale che si conclude inevitabilmente al tie -break, Seppi però cede di schianto, 7 -2 il punteggio in favore di Muller. Anche il terzo set sembra doversi concludere con un altro tie- break ma Muller ottiene gioco, partita e incontro nel decimo game qualificandosi per il secondo turno. Ad attendere il lussemburghese ci sarà Marin Cilic testa di serie  numero 2 che si è sbarazzato di Istomin non senza qualche fatica imprevista, 7-6, 6-4 il punteggio in favore del croato. Nella parte alta del tabellone c’è da registrare la defezione dell’ultimo minuto di Richard Gasquet, testa di serie numero 1, che permetterà al Lucky Loser russo Evgeny Donskoy di affrontare Chardy. La giornata di martedì ha riservato più di una sorpresa, la più grossa è stata senza dubbio l’eliminazione di David Goffin ,testa di serie numero 4, per mano del redivivo Marcos Baghdatis. Il belga è entrato in campo con un set di ritardo, visto che il primo parziale è stato vinto rapidamente da Baghdatis per 6-1, poi c’è stato grande equilibrio e un ottimo spettacolo tennistico per le successive due ore. Goffin ha portato a casa il secondo set  per 7-5, nel terzo tutti si aspettavano un crollo di Baghdatis visto la discontinuità che contraddistingue il talentuoso cipriota. Il set decisivo cè stato un susseguirsi di emozioni con break e contro-break a cavallo tra il quinto e sesto gioco, match che si è concluso al tie – break che Baghdatis ha chiuso sul 7 a 5. Altra eliminazione inaspettata è stata quella di Guillerme Garcia Lopez, battuto in tre set dal neanche ventenne coreano Chung. Indietro di un  set il tennista orientale non si èdato per vinto costringendo lo spagnolo a commettere tanti errori da fondo campo, doppio 6-4 e Chung si regala un secondo turno di prestigio nel torneo olandese. Avanti anche Nicholas Mahut che da sfavorito ha eliminato Gabashvili con il punteggio di 6-4, 7-6, eliminato invece l’altro francese Paire per mano del croato Dodig. Battaglia vera  c’è stata tra il tennista di casa De Bakker, numero 90 del mondo, e il croato Borna Coric , atteso al salto di qualità in questa stagione, dopo le buone cose fatte intravedere nella scorsa stagione. Ha vinto Coric, in tre sudati set, il pubblico di Rotterdam è rimasto deluso per l’eliminazione del proprio beniamino ma ha apprezzato la buona qualità espressa dai 2 giocatori. Qualificato al secondo turno anche Philipp Kohlschreiber, doppio 6-4 ai danni di Julien Benneteau precipitato al numero 692 delle classifiche mondiali.
In serata il match più atteso della giornata, quello tra  Monfils – Gulbis, partita vinta dal francese con un doppio 6-4, lettone decisamente giù di tono e che conferma ancora una volta la sua preoccupante involuzione. Monfils al secondo turno affronterà Coric in una partita che si prospetta molto interessante, con il giovane croato che più dare più di un fastidio al gioco del  francese. Nella giornata di mercoledì ci saranno gli ultimi tre match di primo turno, innanzitutto il derby iberico tra il portoghese Sousa e lo spagnolo Bautista. Altro incontro da seguire e che promette di essere anche molto divertente è quello tra il tedesco Zverev, altro giovane da seguire con attenzione, contro una vecchia volpe come Pospisil.  Infine  il tennista di casa Robin Haase scenderà in campo contro Gilles Simon, terza testa di serie del torneo, Haase cercherà di dare una gioia al pubblico di casa, ma Simon cercherà di far rispettare i galloni di assoluto  favorito dell’incontro

Leggi anche:  Sinner-Vukic, dove vedere Atp Sofia 2022 LIVE oggi: diretta TV, streaming e orario
  •   
  •  
  •  
  •