Indian Wells, avanza Seppi, fuori Venus Williams

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

ATP-Tennis-img3934_6681Dopo la delusione di Sara Errani il morale della spedizione italiana a Indian Wells viene risollevato da Andreas Seppi che ha battuto l’americano Donald Young per 4-6,6-4,6-3. Seppi, numero 42 delle classiche Atp, si qualifica così per il secondo turno, dove affronterà un altro americano, John Isner, testa di serie numero 9 del tabellone. RIMONTA SEPPI.L’azzurro ha giocato un grande match, non si è perso d’animo dopo aver perso il primo set e ha portato a casa una partita tutt’altro che scontata sulla carta. Young, numero 75 del mondo, infatti è avversario scomodo sulle superfici rapide e seppi non esprime certo il suo miglior tennis sul cemento americano. Seppi ha dimostrato di aver mantenuto il buon stato di dorma fatto vedere nell’impegno di Coppa Davis contro la Svizzera. Ora Andreas  ha un’avversario molto difficile da contrastare, il bombardiere Isner su questi campi è avversario insidioso anche per i top player, ma la vittoria contro Young darà una buona dose di autostima all’azzurro in vista di questo impegno.
FUORI VENUS. Grande sorpresa in campo femminile dove Venus Williams, testa di serie numero 10, è stata sconfitta dalla giapponese Kurumi Nara , numero 89 delle classifiche Wta. Venus, al rientro a Indian Wells  dopo 15 anni di assenza, non ha saputo aver ragione della regolarità dell’avversaria. Il match è sta disturbato anche da un’interruzione per pioggia, il campo lievemente rallentato ha dato una mano alla Nara a compiere l’impresa, ora la giapponese affronterà la Strycova nei sedicesimi.SERENA SUL VELLUTO. Nessun tipo di problema invece per SerenaWilliams, testa di serie numero 1, che ha battuto in poco più di un’ora la qualificata tedesca Laura Siegemund per 6-2,6-1. Anche Serena fa il suo rientro a Indian Wells dopo 15 anni di assenza. La numero 1 del mondo non scendeva in campo dagli Australian Open di fine gennaio, certo la Siegemund  non rappresentava un banco di prova impegnativo per la Williams. Una controprova sullo stato di salute dell’americana si avrà già nel prossimo match contro la russa Yulia Putintseva, numero 56 del mondo. La Putintseva è in grande forma, come dimostra la vittoria ottenuta nel primo turno contro la francese Kristina Mladenovic, doppio 6-4 in favore della russa, contro un’avversaria che la precede in classifica di ben 30 posizioni.

  •   
  •  
  •  
  •