Maria Sharapova trovata positiva a un test anti-doping

Pubblicato il autore: Alberto Pedrazzini Segui

maria sharapova

La conferenza stampa di Maria Sharapova è visibile sul sito ufficiale della tennista. Collegandosi al seguente link https://www.mariasharapova.com/press-conference-march-7-2016/ al momento è visibile un countdown che tra pochi minuti si esaurirà. L’attesa per quello che Masha ha definito come un annuncio molto importante è molto alta. Sono molto alte le probabilità che Maria Sharapova annunci il ritiro dal tennis (adesso o dopo le Olimpiadi di Rio 2016) a causa di un problema all’avambraccio che gli ha permesso di partecipare a soli tre tornei negli ultimi mesi. Che sia arrivato il momento di appendere le scarpe al chiodo per la bella tennista russa? Lo sapremo tra pochi minuti visto che sta per iniziare la conferenza stampa in diretta da Los Angeles. I fans sono in trepidante attesa visto che potrebbero non rivedere più la vincitrice di Wimbledon, Roland Garros, US open e Australian Open su un campo da tennis. Di certo il tennis perderebbe una delle interprete migliori del circuito, che per anni ha battagliato con Serena Williams per i vertici della classifica WTA. La probabilità che annunci il ritiro è molto alta ma alcuni sperano che l’annuncio sia di  altro genere: una gravidanza oppure l’avvio di una nuova attività imprenditoriale, campo in cui Maria Sharapova ha dimostrato una grande abilità

Conferenza stampa Maria Sharapova sta annunciando di esser stata trovata positiva a un controllo antidoping effettuato agli Australian Open. “Ho ricevuto una lettera dall’ITF che mi comunicava che avevo fallito un test antidoping. Il melodonium è un farmaco che prendevo da diverso tempo sotto il controllo del mio medico e non era vietato. Lo è diventato da gennaio, ho commesso un terribile errore. Non voglio chiudere così la mia carriera, spero mi venga data un’opportunità per rientrare“: sono state le parole dell’atleta. Il meldonium è un farmaco usato per problemi cardiaci in generale. La Sharapova ne faceva uso perché migliora le prestazioni, la circolazione periferica e la resistenza agli sforzi. Masha ne faceva uso da diversi anni, di certo non una cosa di cui vantarsi. Maria era molto emozionata durante l’annuncio e ha anche annunciato la volontà di tornare a giocare dopo questo brutto episodio.

  •   
  •  
  •  
  •