Miami, fuori Seppi, si ritira Nadal, oggi tocca alla Vinci

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

epa03540080 Andreas Seppi of Italy hits a backhand during his 2nd round match against Denis Istomin of Uzbekistan at the Australian Open Grand Slam tennis tournament in Melbourne, Australia, 17 January 2013. Seppi won in five sets. EPA/Narendra Shrestha

Si ferma al secondo turno l’avventura di Andreas Seppi al torneo di Miami, l’azzurro è stato sconfitto da Alexander Dolgopolov con il punteggio di 6-4, 6-4. TROPPO FORTE DOLGOPOLOV. Niente da fare per Seppi contro un avversario più forte e che sta attraversando un buon periodo di forma. Come a Indian Wells l’altoatesino è uscito al secondo turno, lasciando il tabellone di Miami così privo di giocatori italiani. Risultato non certo lusinghiero, a ulteriore conferma del momento tutt’altro che positivo che sta attraversando il tennis maschile azzurro. Seppi ha cercato di controllare le sfuriate da fondo di Dolgopolov, ma nei momenti importanti è venuta fuori la maggior classe dell’ucraino, testa di serie numero 27 del torneo. NADAL KO. Nel resto dei match di giornata fuori, a sorpresa, Rafa Nadal, costretto al ritiro contro il bosniaco Dzumbur, numero 94 delle classifiche Atp. Durante il terzo set Nadal ha accusato un colpo di calore, che non ha permesso allo spagnolo di concludere il match contro Dzumbur. Anche in conferenza stampa Nadal è risultato ancora piuttosto provato dal gran caldo di Miami. AVANTI MURRAY. Tutto come secondo pronostico nel resto del programma, avanti tutti i favoriti, Murray, Monfils e Raonic tra gli altri.
OGGI C’E’ LA VINCI. Per l’Italia resta in gara a Miami soltanto Roberta Vinci, testa di serie numero 9, che nella serata italiana di domenica affronterà l’americana Madison Keys, testa di serie numero 22.  La Vinci, reduce dalla battaglia contro la Hradecka, dovrà affrontare un match molto difficile, contro una giocatrice sempre da temere molto su questo tipo di superficie. Nei match di sabato non ci sono state grosse sorprese nel  tabellone femminile, avanti senza problemi Serena Williams, Halep e Radwanska. TANTI RITIRI.  Il torneo di Miami si sta contraddistinguendo per i numerosi ritiri, anche Belinda Bencic, testa di serie numero 7,  ha dovuto rinunciare al match contro Kristina Pliskova per un problema muscolare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tennis, Ranking ATP: i top e i flop del 2020