Conferenza stampa Internazionali d’Italia 2016, assegnate le wild card

Pubblicato il autore: Al Rey Segui

Conferenza stampa Internazionali d’Italia 2016, assegnate le wild card

Stamattina il presidente della FIT Angelo Binaghi ha presentato ufficialmente la 73ª edizione degli Internazionali d’Italia di tennis, che si teranno a Roma dal 2 al 15 maggio 2016. Nel corso della conferenza stampa, l’ex tennista ha sottolineato che il torneo quest’anno è stato reso possibile da circa 9000 persone, caso unico al mondo da questo punto di vista. I partecipanti saranno più di 10.000, contro i 1600 degli US Open. Dal punto di vista economico gli Internazionali d’Italia rendono circa 1 milione di euro al giorno senza ricevere nessun contributo pubblico. La CONI Servizi, ha proseguito il presidente della Federazione Italiana Tennis, è stata fondamentale come ogni anno per raggiungere questi risultati, del resto gli Internazionali di tennis rappresentano la principale fonte di guadagno per il comitato presieduto da Giovanni Malagò. Quest’anno le wild card verranno assegnate a Paolo Lorenzi, Simone Bolelli, Francesca Schiavone e Karin Knapp, oltre ai due vincitori delle pre-qualificazioni maschili e femminili.

Internazionali d’Italia: il programma

Quest’anno, per la prima volta dopo 15 anni, verranno trasmesse su Raidue le finali maschili in diretta integrale. Gli Internazionali d’Italia 2016 si svolgeranno al parco del Foro Italico di Roma e saranno organizzati dalla Federazione Italiana Tennis insieme al CONI e sponsorizzati per il 10º anno consecutivo da BNL Gruppo BNP PARIBAS. Dal 2011 si alternano gare maschili e femminili e le pre-qualificazioni sono previste per sabato 30 aprile 2016. Sabato 7 e domenica 8 maggio sono in programma le qualificazioni e domenica 15 maggio le finali.

Conferenza stampa Internazionali d’Italia: Giovanni Malagò e Luigi Abete

Dopo il presidente della FIT Angelo Binaghi è intervenuto alla conferenza stampa il presidente del CONI Giovanni Malagò. Ha iniziato parlando dello sport italiano in generale, che gode di ottima salute soprattutto per quel che riguarda il doping e la giustizia sportiva, poi ha sottolineato che in questo momento in Italia c’è il picco massimo di interesse verso lo sport. Il merito va ai numerosi istruttori che si occupano della formazione dei giovani durante tutto l’anno e non solamente in prossimità delle manifestazioni importanti. Luigi Abete, presidente della Banca Nazionale del Lavoro, ha ricordato che il 19 maggio 2016 verrà a giocare in Italia John McEnroe, una leggenda del tennis che ha vinto sette prove dello Slam.

Dove vedere gli internazionali di tennis in TV o dal vivo

A parte le finali maschili che saranno trasmesse in diretta da Raidue, il torneo sarà mandato in onda integralmente da Super tennis, il canale numero 64 del digitale terrestre. Sarà visibile anche su Sky, Canale 224, e su Tivusat. La radio ufficiale degli Internazionali di tennis sarà radio Rai, che avrà una postazione fissa al Foro Italico e trasmetterà la diretta dalla mattina alla sera intervistando anche vari ospiti. Gli Internazionali d’Italia si possono seguire anche via Internet usando il computer, lo smartphone o il tablet. Per chi ha Sky basta installare l’applicazione Sky Go e gli altri potranno collegarsi al sito Internet ufficiale, che terrà traccia di tutti gli incontri e degli eventi e curiosità che si verificheranno a Roma. Sono previsti molti spettatori anche dall’estero, per questo è stato predisposto un pacchetto di hotel più biglietto d’ingresso consultabile nel sito ufficiale della manifestazione e sul sito della Federazione Italiana Tennis. Chi arriverà col treno potrà usufruire della navetta gratuita che lo porterà dalla stazione Termini al Foro Italico andata e ritorno.

  •   
  •  
  •  
  •