Daniele Rugani inaugura il suo tennis club DR24 a Lucca

Pubblicato il autore: Stefania Lo Re Segui

rugani-azione-juventus-luglio-2015-ifaDaniele Rugani: campioni si nasce e non solo nel campo di calcio. Inaugurato il suo circolo di tennis a Lucca. Domenica 10 aprile si è tenuta l’inaugurazione a Ponte a Moriano del tennis club DR24 presieduta proprio da Rugani. Daniele oltre ad essere innamorato del calcio ha una seconda grande passione, quella del tennis. Una folla enorme lo ha accolto nella sua Lucca per aprire le porte di questa bellissima struttura a grandi e piccini. Quando era piccolo passava i pomeriggi con la famiglia e gli amici in questa struttura a due passi da casa sua. Ormai caduta in disuso ha deciso di rilevarla e di realizzare questo sogno di poter aprire nuovamente la struttura a tutti gli appassionati di tennis e non solo. Daniele, sempre gentile e sorridente ha accettato di buon grado a presidiare la realizzazione di quest’opera, orgoglioso di tagliare la torta durante i festeggiamenti e assediato dai sui fan che richiedevano foto e autografi. La nuova struttura letteralmente portata ad un eccellente livello di restyling ha a disposizione due nuovi campi da gioco con i relativi spogliatoi totalmente rinnovati. In più è stata messa a punto un’area relax con tavoli da ping pong e biliardino tutto all’aperto. Poltroncine e divanetti sistemati nella zona dei campi per seguire comodamente gli incontri dei tennisti. Decisamente una piccola grande opera a cui Daniele teneva tanto. La sua famiglia si è dedicata totalmente a rimettere in sesto questo circolo, lavorando per intere settimane e offrendo un gran buffet a tutti i curiosi e gli appassionati che si sono presentati all’inaugurazione. Rugani è un campione di umanità oltre ad essere uno dei giovani più promettenti del panorama italiano: è un ragazzo umile che non rifiuta mai il contatto con la sua gente e ammiratori, si presta sempre a due chiacchiere o allo scambio veloce di battute con chi gli chiede gentilmente di come si stia trovando alla Juventus. Classe 1994 ha già all’attivo 50 presenze in A tra la scorsa stagione all’Empoli e in quella attuale alla Juventus. Ha debuttato in Serie A il 31 agosto 2014 nella partita Udinese-Empoli mentre il 20 settembre successivo segna il suo primo gol in massima serie. Il 2 febbraio 2015 la Juventus acquista la totalità del suo cartellino lasciando il giocatore in prestito in Toscana sino a fine campionato. Chiude la stagione 2014-2015 disputando tutte le 38 partite di Serie A e realizzando tre gol, senza mai essere sostituito, ammonito o espulso. Dopo un iniziale impatto con la realtà bianconera che lo vede spesso in panchina, nella seconda parte della stagione il tecnico Massimiliano  Allegri gli concede un minutaggio sempre maggiore, cosa che gli permette di mettere assieme prestazioni via via più convincenti. Rugani è riuscito ad ottenere il giusto spazio nella Juventus, definito dai suoi compagni di reparto come il futuro della Juve e della Nazionale. Per Daniele questa inaugurazione ha significato tanto proprio perché ci tiene alle persone. Tra una partita di calcio e un allenamento prenderà sicuramente parte alla stagione tennistica del circolo perché si sa, alle passioni non si rinuncia mai.

Leggi anche:  Tabellone Atp Maiorca: Medvedev numero 1 del seeding, al via Travaglia e Caruso
  •   
  •  
  •  
  •