ATP Madrid 2016, Djokovic ‘mata’ Murray e conquista il suo 29/o Masters 1000

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Novak Djokovic batte Andy Murray nella finale del torneo ATP Madrid 2016 e conquista il suo secondo successo nel torneo che si disputa nella capitale spagnola. Sono serviti tre set al numero uno del mondo per piegare le resistenze dello scozzese, che ha mostrato – comunque – una buona condizione in vista degli ‘Internazionali di Roma’ e del Roland Garros. La partita si è conclusa con il punteggio di 6-2 3-6 6-3 dopo 2h08′ di gioco.

ATP Madrid 2016, vince Djokovic

ATP Madrid 2016, vince Djokovic

ATP Madrid 2016: finale Djokovic – Murray 6-2 3-6 6-3

La partita si apre all’insegna di uno scatenato Djokovic. Il primo set è, infatti, appannaggio del serbo, il quale chiude le pratiche dopo 32′ con il punteggio di 6-2. Murray sembra incapace di reagire di fronte allo strapotere del serbo, ma nel secondo set – come spesso capita quando si affrontano i due – il match si ribalta, con lo scozzese che conduce il gioco e il serbo che commette troppi errori non forzati. Murray riesce a strappare il break al proprio avversario nel terzo game del secondo set e lo porta sino al termine della seconda ripresa, chiusasi sul 6 a 3 per lo scozzese. Il terzo set è quello più combattuto. Al break di Djokovic nel terzo game (che poteva sembrare decisivo) risponde subito Murray, conquistando il servizio, nel game successivo, del numero uno del mondo cedendolo, però, nuovamente, nel game successivo. L’ultimo game dell’incontro è anche il più lungo del match, con Djokovic che rimonta Murray dal 15-40, portando l’ultimo gioco ad una serie interminabile di vantaggi che – alla fine – lo vedono prevalere e chiudere il set per 6 a 3.

Leggi anche:  Dove vedere Atp Eastbourne 2021: streaming gratis e diretta tv in chiaro?

ATP Madrid 2016: Djokovic stacca nuovamente Nadal

Grazie a questo successo conquistato Djokovic si porta a 29 Masters 1000 in carriera e si piazza, nuovamente, da solo al vertice. Lo spagnolo Rafa Nadal, infatti, aveva pareggiato i conti con Nole durante lo scorso torneo di Montecarlo, che si era aggiudicato in finale contro Monfils e che aveva approfittato della clamorosa eliminazione nel primo turno del torneo monegasco di Djokovic. Si tratta, inoltre, del secondo successo del numero 1 al torneo ATP Madrid 2016. La prima vittoria era arrivata nel 2011, l’anno che consacrò Djokovic. In quell’occasione, egli riuscì a battere in finale proprio Nadal, che venne sconfitto – poi – in altre sei finali dal serbo in quell’anno.

  •   
  •  
  •  
  •