Atp Madrid, Djokovic e Nadal ai quarti di finale

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

NADAL_DJOKOVICAl contrario di quanto avvenuto nel torneo femminile all’Atp di Madrid tutti i favoriti si sono qualificati per i quarti di finale ad eccezione di Stan Wawrinka. Agevoli i match di ottavi di finale per Novak Djokovic e Rafa Nadal, che continuano il loro cammino parallelo verso la finale dell’Atp Madrid. Djokovic ha superato lo spagnolo Roberto Bautista, testa di serie numero 16, con un netto 6-2,6-1, dimostrando che la prematura eliminazione a Montecarlo è già un ricordo. Sarà Milos Raonic il prossimo avversario di Djokovic, il canadese ,testa di serie numero 11, ha battuto per 6-4,6-4  Joe Wilfried Tsonga, testa di serie numero 7. Nadal ha concesso qualche game in più all’americano Sam Querrey, 6-4, 6-2 il punteggio a favore dello spagnolo, che conferma di essere tornato quello di qualche anno fa. Nadal ora nei quarti di finale dell’Atp Madrid affronterà il portoghese Sousa che ha battuto per 6-1,6-7,6-2 l’americano Sock. Nella parte alta del tabellone promette scintille il quarto di finale tra Kei Nishikori, testa di serie numero 6 e  l’australiano Nick Kyrgios. Nishikori, dopo lo scampato pericolo contro Fognini, ha faticato anche contro Richard Gasquet, 6-4,7-5 lo score in favore del giapponese. Battaglia c’è stata tra Kyrgios e Pablo Cuevas, numero 27 del mondo, 7-6,4-6,6-3 in oltre due di gioco il finale in favore dell’australiano, nella partita migliore di giornata. Kyrgios sta confermando all’Atp di Madrid di essere tornato su ottimi livelli anche sulla terra rossa, come confermano le vittorie su Wawrinka prima e su uno specialista del rosso come Cuevas poi.

Leggi anche:  Sonego-Bublik: streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere Atp Eastbourne

Atp Madrid,  tra Berdych e Murray uscirà fuori l’anti Nadal

Nella parte bassa del tabellone dell’Atp Madrid, quella dove si trova Nadal, ci sarà il quarto di finale più interessante, quello che vedrà di fronte Thomas Berdych ed Andy Murray. Berdych ha dovuto sudare non poco nel suo ottavo di finale contro David Ferrer, osso sempre durissimo sui campi in terra rossa. Il ceco, testa di serie numero 8, ha avuto ragione dell’avversario dopo oltre due ore di gioco, 7-6,7-5 il finale per Berdych. Molto più agevole l’incontro di ottavi di finale all’Atp Madrid di Murray, un 6-4,6-2 contro Gilles Simon che lascia ottime sensazioni al tennista britannico in vista del match contro Berdych.

  •   
  •  
  •  
  •