Fognini sfiora l’impresa a Madrid, ma vince Nishikori

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

tennis-fabio-fognini-fb-fogniniFabio Fognini saluta l’Atp di Madrid, il tennista ligure è stato battuto per 6-2,3-6,7-5 dal giapponese Kei Nishikori, testa di serie numero 6 del tabellone. Tanti i rimpianti per Fognini, che ha giocato un grandissimo match, avendo avuto anche la possibilità di servire per il match sul 5-4 del terzo set. Match a senso unico nel primo set con Nishikori, finalista in questa torneo nel 2014, che parte fortissimo e lascia le briciole a Fognini. Nel secondo parziale Fognini gioca forse il suo miglior tennis in questa stagione, mettendo in un angolo il numero 6 del mondo. Massimo equilibrio nel terzo set fino al settimo gioco, quando Fognini strappa il servizio all’avversario, dando la sensazione di poter far suo l’incontro.  Nel decimo gioco l‘azzurro va a servire per il match, ma non riesce a procurarsi neanche un match point,Fognini ha giocato uno dei game peggiori dell’incontro: salva le prime due palle-break ma non la terza e Nishikori si rimette in corsa. Il giapponese passa in vantaggio 6-5 e Fognini accusa il colpo: nel dodicesimo gioco, dopo due errori, scaglia una pallina fuori dallo stadio rimediando un “warning”. E’ il secondo e quindi scatta in automatico il “penality point” che porta Nishikori al match-point. Nishikori, dopo lo scampato pericolo, può concentrarsi ora sul prossimo incontro, che lo vedrà opposto a Richard Gasquet,testa di serie numero 10. “Nel terzo set, sì, a quel punto mi stava praticamente dominando nel gioco da fondo campo. Quel che è accaduto nel secondo e terzo set è del tutto diverso da quel che è accaduto nel primo. Devo giocare meglio nel prossimo incontro, oggi ho quasi perso”, così Nishikori nel post- partita.

Tanti rimpianti per Fognini, ora si pensa a Roma

Un vero peccato per Fabio, non aver portato a casa una vittoria di prestigio contro uno dei migliori giocatori su terra rossa del circuito Atp. Fognini si può consolare con il fatto di aver pienamente recuperato un’ottima condizione, dopo lo stiramento ai muscoli addominali di inizio stagione. Ora all’azzurro non resta che prepararsi al meglio per gli Internazionali d’Italia, l’appuntamento a cui tutti i tennisti italiani tengono a fare il meglio possibile. Tra gli altri risultati di giornata spicca l’esordio di Novak Djokovic, il numero 1 del mondo ha battuto agevolmente il croato Borna Coric per 6-2,6-4 in poco più di un’ora di gioco. Per Djokovic nel prossimo turno ci sarà lo spagnolo Roberto Bautista,testa di serie numero 15, uscito vincitore in tre set dal derby iberico contro Feliciano Lopez.

  •   
  •  
  •  
  •