Roland Garros: dopo la pioggia finalmente si gioca. Tutti i risultati dello slam parigino

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa Segui

Roland Garros, la situazione degli italiani e il loro tabellone

Roland Garros: dopo la pioggia finalmente si gioca.
Tutti i risultati dello slam parigino- 
Si gioca, finalmente. Appena la pioggia concede una tregua il Roland Garros si mette lentamente in moto. Subito in campo il campione uscente Stan Wawrinka, costretto a sudare fino al quinto set contro il ceco Lucas Rosol. Non è parso sicuramente al meglio della forma lo svizzero, lento nei movimenti e molto falloso con il diritto. Rosol da parte sua ha spinto su ogni palla aggredendo Wawrinka dal primo all’ultimo punto. L’avvio del match è tutto per Rosol che nel quinto game strappa la battuta allo svizzero e poi resiste portando a casa il primo set. Avanti un set, Rosol cede per la prima volta la battuta nel terzo game del secondo set con Wawrinka in netto miglioramento. Lo svizzero tiene e si porta uno a uno. Sembra aver ritrovato il feeling con il centrale di Parigi e con il Roland Garros, lo svizzero, ma improvvisamente, si spegne. Wawrinka ritorna a sbagliare con il dritto e Rosol sale avanti 3-0, l’inerzia è di nuovo passata nelle mani del ceco che non sbaglia un colpo e sale 2 set a 1. Nel quarto set Wawrinka tenta di reagire, poi sul 2-2 va sotto 15-40 offrendo a Rosol la possibilità di conquistare il break che vale l’incontro. Ma il ceco non ne approfitta. Wawrinka recupera e poi nell’ottavo gioco piazza il break con il suo colpo migliore (il migliore del circuito), uno spettacolare passante di rovescio. Si va al quinto e qui il campione in carica ritrova il feeling con il centrale parigino. Wawrinka non sbaglia più una palla. Manca un match point sul 5-3, uno sul 5-4, ma chiude alla terza occasione con una facile volée alta di rovescio. Al secondo turno Wawrinka è atteso dal giapponese Taro Daniel che ha avuto via libera dal ritiro dello slovacco Martin Klizan, costretto all’abbandono nel quinto set, per continuare il sogno di vincere per la seconda volta consecutiva il Roland Garros.
Roland Garros: dopo la pioggia finalmente si gioca. Tutti i risultati dello slam parigino- Ieri è stato il giorno dell’esordio del numero 2 del mondo. Andy Murray arriva dopo la vittoria di Roma con il favore del pronostico. Grossi problemi anche per lui però. Infatti, lo scozzese

ha perso i primi due set (6-3 6-3) contro Radek Stepanek. Poi, praticamente con le spalle al muro, ha infilato 9 game consecutivi e sul 4-2 in suo favore del quarto set l’incontro è stato sospeso per l’oscurità. Murray ha perso la battuta nel terzo e nell’ultimo game del primo set, poi dopo aver strappato la battuta a Stepanek ad inizio di secondo set, ha subito restituito il break e sul 3-4 ha di nuovo perso il servizio consentendo al ceco di andare avanti di due set. A questo punto Stepanek ha mollato la presa e per lo scozzese è stato semplice. Terzo set durato solo 18 minuti con un perentorio 6-0 per Murray. Alla ripresa ci dovrà essere il miglior Murray se vorrà andare avanti in questo Roland Garros. Avanti anche Richard Gasquet (6-1 6-3 6-4 a Thomaz Bellucci), mentre è uscito di scena Marin Cilic, testa di serie numero 10 del torneo, superato 7-6 3-6 6-4 6-2 dal qualificato argentino Marco Trungelliti. Avanza anche Kei Nishikori che conclude il suo match contro il nostro Simone Bolelli in tre set 6-1 7-5 6-3.
Roland Garros: dopo la pioggia finalmente si gioca. Tutti i risultati dello slam parigino- Altri match Avanti anche Milos Raonic che ha superato in 3 set il rientrante Janko Tipsarevic (6-3 6-2 7-6). Avanti anche Jeremy Chardy (6-4 3-6 6-4 6-2 a Leonardo Mayer), Jack Sock (6-3 7-5 3-6 6-7 6-2 Robin Haase) e Victor Troicki (2-6 6-3 5-7 7-5 6-3 a uno spento Grigor Dimitrov).
Roland Garros: dopo la pioggia finalmente si gioca. Tutti i risultati dello slam parigino- Disfatta italiana Nessuna vittoria per gli italiani in campo con un perentorio zero su quattro. Escono sconfitte clamorosamente al primo turno Sara errani (6-3 6-2 dalla Pironkova), Roberta Vinci (6-1 6-3 dalla Bondarenko). Prevedibili invece le sconfitte di Bolelli contro Nishikori (6-1 7-5 6-3) e di Cecchinato contro Kyrgios (7-6 7-6 64).
 
 
  •   
  •  
  •  
  •